Il Comune di Seregno alla Fondazione Cariplo: «Finanziaci il progetto sulla biblioteca diffusa»
La biblioteca di Seregno quando ancora si poteva frequentare

Il Comune di Seregno alla Fondazione Cariplo: «Finanziaci il progetto sulla biblioteca diffusa»

È denominato “La biblioteca diffusa: la lettura come esperienza intima ma partecipata” il progetto con il quale l’amministrazione comunale di Seregno ha aderito al bando “Per il libro e la lettura”, promosso dalla Fondazione Cariplo

È denominato “La biblioteca diffusa: la lettura come esperienza intima ma partecipata” il progetto con il quale l’amministrazione comunale di Seregno ha aderito al bando “Per il libro e la lettura”, promosso dalla Fondazione Cariplo, affinché la lettura diventi una pratica quotidiana per fasce di età sempre più ampie della popolazione, attraverso la stimolazione della curiosità e del piacere di leggere. Gli obiettivi del percorso sono attirare con modalità non convenzionali ed originali coloro che non conoscono la biblioteca civica Pozzoli, contesto organizzativo della proposta progettuale, e parallelamente consolidare il legame con i frequentatori abituali, ampliando il concetto di lettura al di là del mero oggetto del libro.

I destinatari sono in particolare adolescenti ed adulti o chi, per vincoli fisici o sociali, solitamente non frequentano la sede di piazza Monsignor Gandini. Per concretizzare il tutto, le linee guida indicate sono la valorizzazione della dimensione affettivo-emozionale, con spettacoli e performance rappresentati non solo nei luoghi deputati alla lettura, ma anche in altri non convenzionali, quali spazi all’aperto o spazi istituzionali, e che siano attuati in modo originale ed innovativo, così da risultare più coinvolgenti per gli spettatori, nonché la valorizzazione della dimensione motivazionale e sociale, con iniziative che prevedano il coinvolgimento del pubblico nella costruzione degli stessi eventi, la collaborazione tra utenti nella gestione di gruppi di lettura e l’avvicinamento dei singoli all’offerta della biblioteca.

L’importo dell’intervento è quantificato in 100mila 700 euro, dei quali 75mila euro sono stati richiesti alla Fondazione Cariplo e 25mila 700 euro saranno garantiti dal Comune di Seregno, con risorse portate a cofinanziamento dal partner Cbm Italia Onlus. «Siamo in attesa di una risposta alla nostra istanza -ha spiegato il sindaco Alberto Rossi-. Se fosse positiva, per la nostra biblioteca si potrebbe parlare di una rivoluzione positiva. L’attenzione che le stiamo riservando è confermata inoltre dal fatto che quest’anno sistemeremo, finalmente, anche il giardino esterno di cui dispone».


© RIPRODUZIONE RISERVATA