Giussano, Forza Italia lancia una proposta: «Volete un cimitero gli amici animali?»
Un cimitero per gli amici animali (Foto by Foto da internet)

Giussano, Forza Italia lancia una proposta: «Volete un cimitero gli amici animali?»

Un sondaggio di gradimento. «Ti piacerebbe che venisse realizzato sul suolo giussanese un cimitero d’affezione per far riposare i nostri amici animali una volta conclusa la loro vita?». È questa la domanda che il consigliere di Forza Italia Adriano Corigliano ha lanciato su Facebook.

Un sondaggio di gradimento. «Ti piacerebbe che venisse realizzato sul suolo giussanese un cimitero d’affezione per far riposare i nostri amici animali una volta conclusa la loro vita?». È questa la domanda che il consigliere di Forza Italia Adriano Corigliano ha lanciato sul gruppo di Facebook “Sei di Giussano se..” ai suoi concittadini. Una sorta di indagine on line cui seguirà, se ci sarà interesse da parte dei giussanesi, una mozione in merito, nel prossimo consiglio comunale. «Ho voluto sondare il terreno, perché sarebbe mia intenzione proporre all’ amministrazione comunale di realizzare in città una sorta di camposanto per gli animali – ha detto Corigliano, che intende condividere la proposta con gli altri gruppi di minoranza- sono sempre di più quelli che hanno in casa un animale, considerato ormai come uno di famiglia, ma purtroppo mancano spazi adatti dove poterli seppellire quando purtroppo vengono a mancare» .

L’idea del consigliere è quella di proporre al sindaco di mettere a disposizione un terreno comunale, affittando l’area ad un privato che si aggiudicherà lo spazio attraverso un regolare bando pubblico, occupandosi della gestione del servizio. Il sondaggio lanciato sui social ha riscosso commenti contrastanti: c’è chi è molto favorevole, chi, invece, non lo ritiene prioritario rispetto ad altri bisogni, pur avendo rispetto per gli animali. Fra chi ritiene che uno spazio per il “post mortem” dei cani non sia un’emergenza per Giussano c’è lo stesso sindaco: «Se il consigliere presenterà una mozione in consiglio comunale – queste le parole del primo cittadino Matteo Riva - il consiglio comunale stesso darà l’indirizzo che ritiene più opportuno. Personalmente ritengo che ci siano priorità maggiori di questa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA