Coronavirus: l’ospedale di Vimercate quadruplica i posti in terapia intensiva
Alcuni sanitari della terapia intensiva di Vimercate nella foto pubblicata da Massimiliano Capitanio

Coronavirus: l’ospedale di Vimercate quadruplica i posti in terapia intensiva

L’ospedale di Vimercate ha quadruplicato i posti letto in terapia intensiva dall’inizio dell’emergenza: erano 6, ora sono 23. Per loro anche il ringraziamento del parlamentare Massimiliano Capitanio.

Quadruplicati anche i posti in terapia intensiva dell’ospedale di Vimercate. All’inizio dell’emergenza la struttura era attrezzata con sei posti di rianimazione. Per rispondere alle esigenze dell’emergenza sono oggi 23 i posti letto dedicati. Agli operatori del presidio è arrivato anche il ringraziamento del deputato brianzolo della Lega Massimiliano Capitanio, che in un post ha ringraziato infermieri, medici, volontari, dirigenti. Per arrivare a quattro volte il numero di partenza, dice, sono stati ampliati e trasformati i reparti, lavorando “con orgoglio e passione, senza mai arrendersi, senza mai disperare” e affrontando di volta in volta le perdite e i successi nei reparti. “Domani vogliamo vederli tutti in faccia per condividere come si deve il nostro sterminato grazie”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA