Coronavirus, l’aggiornamento di Regione Lombardia: +81 casi a Monza e in Brianza (2.543)
Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia

Coronavirus, l’aggiornamento di Regione Lombardia: +81 casi a Monza e in Brianza (2.543)

L’aggiornamento di Regione Lombardia sull’emergenza coronavirus con l’assessore Giulio Gallera.

«Siamo in una situazione positiva per quel che riguarda i dati. Quindi sarebbe folle vanificare tutto proprio ora, non dobbiamo allentare la presa: se iniziamo a dire oggi che è consentito uscire per un piccolo giro il risultato è che torniamo a creare le condizioni per la diffusione del virus polverizzando il distanziamento sociale». L’assessore Giulio Gallera ha esordito così nell’aggiornamento quotidiano sull’emergenza coronavirus.

I dati dell’1 aprile dicono che i positivi in Lombardia sono 44.773, +1.565 rispetto a martedì. A Monza e in Brianza 2.543, + 81 nuovi casi e terzo giorno con un aumento moderato rispetto ai picchi della settimana scorsa. Sono 468 i positivi a Monza città.

I ricoverati in Lombardia sono 11.927 (+44 e «in frenata»), 1.342 (+18) il numero delle terapie intensive, il dato dei dimessi è in linea con martedì. Sempre alto il numero dei decessi: sono 7.593, ancora +394. In totale sono stati eseguiti 121.449 tamponi.

I dati per provincia: Bergamo 9.039 (+236), Brescia 8.598 (+231), Como 1.157 (+56), Cremona +72, Monza e Brianza 2.543 (+81).
In controtendenza Milano 9.522 (+611), di cui 3815 (+159) a Milano Città.

Con l’assessore i professori Paolo Grossi, Asst Settelaghi, e Giuliano Rizzardini, direttore Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA