Colletta alimentare, la Brianza c’è: donati oltre 173mila chilogrammi di cibo per i poveri
Ora si può continuare a donare con la Card

Colletta alimentare, la Brianza c’è: donati oltre 173mila chilogrammi di cibo per i poveri

Dario Boggio Marzet, presidente di Banco Alimentare Lombardia: «Il ritorno della Giornata in presenza ha fatto sentire le persone. Una grandissima emozione come se fosse la prima volta di un evento straordinario che si ripete da 25 anni». Ora la Colletta prosegue con le donazioni con card o online.

Una Brianza ancora una volta generosa. Sono 173.384 i chilogrammi di cibo raccolti con la 25esima edizione della Colletta Alimentare tornata in presenza sabato 27 novembre. L’iniziativa solidale è promossa in tutta Italia dalla Fondazione Banco Alimentare . In Lombardia sono state raccolte 1.750 tonnellate di alimenti, equivalenti a 3,5 milioni di pasti alle persone in difficoltà, grazie all’impegno di oltre 40mila volontari presenti in 1.700 punti vendita. Il raccolto verrà ora donato a oltre 230mila persone bisognose in Lombardia attraverso la distribuzione alle 1.127 strutture caritative convenzionate con l’associazione Banco Alimentare della Lombardia onlus. Nella provincia di Milano i chilogrammi di cibo raccolti sono stati oltre 600mila, in quella di Varese 205.642, Brescia 183.458, Bergamo 172.330, Como 122.360, a Lecco sfiorati gli 80mila. Sono nel complesso 14 milioni i pasti donati alle persone in difficoltà in tutta Italia con la 25esima Colletta nazionale, per 140mila volontari impegnati tutta la giornata davanti a quasi 11mila supermercati. Il loro impegno e il loro sorriso hanno invitato molti a vivere un gesto semplice ma concreto di solidarietà. In tutta Italia sono 7.600 le strutture caritative che ricevono gli alimenti della Colletta e del Banco e assistono oltre 1,7 milioni di persone. «Il ritorno della Giornata in presenza – afferma Dario Boggio Marzet, presidente di Banco Alimentare Lombardia – ha fatto sentire le persone più unite e soprattutto più piene di gioia e sorrisi nello scambio da una mano all’altra di una spesa per chi è in difficoltà. Una grandissima emozione come se fosse la prima volta di un evento straordinario che si ripete da 25 anni». La colletta continua online fino al 10 dicembre su Amazon.it/bancoalimentare e sul sito https://www.colletta.bancoalimentare.it, fino al 5 dicembre su Esselunga.it e su Easycoop.com.Sino a domenica 5 dicembre 2021 continua anche attraverso le Charity Card di Epipoli, da 2, 5 o 10 euro, disponibili nei supermercati aderenti all’iniziativa oppure online sul sito www.mygiftcard.it. Le donazioni saranno poi convertite in alimenti


© RIPRODUZIONE RISERVATA