Brugherio: vedono del fumo da una casa, i carabinieri salvano un’anziana dall’incendio
La casa inaccessibile dopo il rogo

Brugherio: vedono del fumo da una casa, i carabinieri salvano un’anziana dall’incendio

È stata salvata dai carabinieri una 73enne di Brugherio che nel pomeriggio del 17 aprile ha rischiato di mandare a fuoco la sua abitazione, in via Monte Cervino.

È stata salvata dai carabinieri una 73enne di Brugherio che nel pomeriggio del 17 aprile ha rischiato di mandare a fuoco la sua abitazione, in via Monte Cervino. I militari di una pattuglia della Stazione locale, nel transitare nella via durante un normale servizio di controllo del territorio, hanno notato del fumo nero uscire da una palazzina di un piano, abitata da due famiglie imparentate.

Il fornello che ha probabilmente causato il rogo

Il fornello che ha probabilmente causato il rogo
(Foto by Roberto Magnani)

I carabinieri sono prontamente intervenuti traendo in salvo l’anziana, unica inquilina presente in quel momento, rimasta bloccata in cucina a causa del fumo, delle fiamme e dello spavento. Dopo aver forzato la porta di ingresso i militari hanno letteralmente tirato fuori la donna di casa: non ha riportato ferite. L’incendio è stato verosimilmente causato da un malfunzionamento del fornello a gas ed è stato domato da stessi militari con mezzi di fortuna e poi dai vigili del fuoco di Monza intervenuti poco dopo su segnalazione degli stessi militari. L’abitazione è stata dichiarata precauzionalmente inagibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA