Besana è “Al di là delle barriere” con Tortu, Pusateri, don Alessio e Demetrio Albertini - FOTO e VIDEO
Tutti i protagonisti della giornata di festa al palazzetto di Besana (Foto by Federica Signorini)

Besana è “Al di là delle barriere” con Tortu, Pusateri, don Alessio e Demetrio Albertini - FOTO e VIDEO

FOTO - VIDEO - Prosegue il ricco calendario di eventi messo a punto dalla cooperativa Solaris - in collaborazione con Comune di Besana, Ufficio di piano e Fom – per sensibilizzare sul tema della disabilità e dell’inclusione. Mercoledì 10 ottobre c’è stata la tradizionale giornata sportiva “Al di là delle barriere”.

Prosegue il ricco calendario di eventi messo a punto dalla cooperativa Solaris - in collaborazione con Comune di Besana, Ufficio di piano e Fom – per sensibilizzare sul tema della disabilità e dell’inclusione. Mercoledì 10 ottobre, dalle 9.15 al centro sportivo di via De Gasperi c’è stata la tradizionale giornata sportiva “Al di là delle barriere” in cui le scuole e i centri diurni del territorio si sono incontrati sul campo dello sport, capace di accogliere ed esaltare in positivo le differenze. Ospiti speciali sono stati Andrea Pusateri (paraciclista italiano, atleta della Nazionale italiana), Demetrio Albertini e il fratello don Alessio Albertini e Filippo Tortu. Per gli studenti besanesi e per le loro famiglie verranno proposti tra ottobre e novembre percorsi e cene al buio, mentre il 2 dicembre tornerà sul palco del cineteatro Edelweiss Simona Atzori.

Il video della giornata

«Tortu - ha commentato il sindaco Cazzaniga - ha dimostrato che si può essere campioni di sport e solidarietà allo stesso tempo. Emozionante la sua testimonianza che ha preso il via da quando a soli 6 anni ha mosso i suoi primi passi nella sezione di Atletica della Polisportiva besanese nello stesso palazzetto che lo stava ospitando. La sua partecipazione ci ha fatto capire che dietro un grande campione c’è un uomo di grande sensibilità. Grazie Filippo per la tua disponibilità, semplicità, educazione e apertura verso gli altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA