Basta violenza sulle donne

Monza scende in piazza

Basta violenza sulle donne  Monza scende in piazza

Le associazioni femminili unite in un progetto dal titolo «Teodolinda modoetia donna», promosso dalla sezione monzese della Fidapa, la federazione italiana donne arti professioni affari. Venerdì pomeriggio il convegno all’ordine dei commercialisti, domenica il gazebo in piazza Roma

Hanno scelto di fare gruppo, di unire iniziativa e fantasia per dire basta alla violenza sulle donne. E’ nato così il progetto «Teodolinda modoetia donna», promosso dalla sezione monzese della Fidapa, la federazione italiana donne arti professioni affari, in collaborazione con tutte le associazioni femminili del territorio.

Un mese di eventi e incontri per non dimenticare le vittime della violenza di genere ed educare la città. Il primo appuntamento è per venerdì 15 novembre alle 15 nella sede dell’ordine dei commercialisti in via Lario con una tavola rotonda dal titolo «Monza contro la violenza sulle donne». Interverranno Gilberto Gelosa , presidente dell’ordine dei commercialisti; Maria Bonfanti , presidente Cpo Odcec Monza e Brianza; Rita Pinzani, presidente Cpo Ordine Avvocati; Loretta Breda, presidente Fidapa Bpw Italy - Sezione di Monza e Brianza. Hanno assicurato la loro partecipazione anche l’onorevole Alessia Mosca, Anna Maria Di Oreste, presidente del Tribunale di Monza; Giovanna Vilasi , prefetto di Monza; Dario Allevi e Roberto Scanagatti, presidente della Provincia e sindaco di Monza. Tra i relatori Carmen Principe, ispettore del Commissariato di Polizia di Monza; il giudice Patrizia Gallucci e Sara Valmaggi, vice presidente del Consiglio regionale della Lombardia.

Le iniziative si susseguiranno: domenica tutte le associazioni che partecipano al progetto saranno presenti in piazza Roma con i gazebo per sensibilizzare la popolazione. Il 25 novembre sarà poi la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Le iniziative mensili continueranno anche il 27 novembre, con lo spettacolo «Viole per Enza», proposto agli studenti delle scuole superiori . Dal 18 novembre al 2 dicembre sarà visitabile la mostra «La donna nell’immaginario dei giovani» alla biblioteca San gerardo proposto dal Cadom. Un’iniziativa importante che per la prima volta ha radunato le associazioni femminili del territorio. «Abbiamo raccolto intorno al tavolo le presidenti di queste associazioni, donne che intendono battersi a difesa di altre donne», ha spiegato Loretta Breda, presidente della sezione monzese di Fidapa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA