Aperto in Uganda l’ospedale Emergency realizzato da Renzo Piano: un tocco di Brianza con le   forniture da Concorezzo
Concorezzo ospedale Uganda Ksb (Foto by Michele Boni)

Aperto in Uganda l’ospedale Emergency realizzato da Renzo Piano: un tocco di Brianza con le forniture da Concorezzo

L’azienda Ksb ha donato diverse pompe destinate alla circolazione di acqua calda e fognaria, sistemi per la linea antincendio e sistemi di pressurizzazione per la rete di acqua domestica. «Onorati di poter supportare la nascita un ospedale dove ce n’è più necessità» dice il consigliere delegato Ksb, Riccardo Vincenti.

Ha aperto da qualche settimana l’ospedale di Emergency a Entebbe, in Uganda, progettato da Renzo Piano e dedicato ai bimbi con anche il contributo della Ksb di Concorezzo. La società brianzola ha donato diverse pompe destinate alla circolazione di acqua calda e fognaria, sistemi per la linea antincendio e sistemi di pressurizzazione per la rete di acqua domestica (24 pompe Etaline, 2 pompe Sewabloc, 2 circolatori Calio, 1 sistema SurpressTec, 1 sistema SurpressFire).

«Abbiamo deciso da subito di aderire a questo importante progetto, in quanto rispecchia la nostra visione aziendale. Da sempre Ksb Italia si impegna in iniziative a scopo benefico e sociale. La nostra azienda, che investe molto nel welfare, mettendo al centro il benessere dei dipendenti, è stata onorata di poter supportare la nascita di un ospedale proprio laddove ce n’è più necessità. - ha dichiarato, Riccardo Vincenti, Consigliere Delegato di Ksb Italia S.p.A. - Siamo inoltre orgogliosi del fatto che professionisti come Renzo Piano e l’Ufficio Tecnico di Emergency abbiano optato per la qualità dei nostri prodotti per questa eccellente realizzazione».

Il nuovo nosocomio rappresenta il secondo tassello dell’Anme (African Network of Medical Excellence), la “Rete sanitaria d’eccellenza in Africa” creata, su iniziativa di Emergency, nel 2010 e che coinvolge 11 Paesi nella costruzione di centri ospedalieri di altissimo livello con l’obiettivo di rafforzare i sistemi sanitari nel continente, creando una strategia comune di risposta ai problemi sanitari dell’area.


© RIPRODUZIONE RISERVATA