La lettera di Galliani ai tifosi del Monza: “Non lesineremo sforzi e risorse: questa è una promessa”
Adriano Galliani con mister Brocchi (Foto by Fabrizio Radaelli)

La lettera di Galliani ai tifosi del Monza: “Non lesineremo sforzi e risorse: questa è una promessa”

Sul Cittadino (di cui è stato cronista sportivo) la lettera di Adriano Galliani ai tifosi del Monza: sono tornato come Ulisse a Itaca, prometto che “non lesineremo sforzi e risorse”.

“Non lesineremo sforzi e risorse: questa è una promessa. E quindi un debito”: scrive così Adriano Galliani ai tifosi del Monza dopo la promozione in B in una lettera pubblicata dal Cittadino, di cui è stato giovane cronista sportivo. Ecco il testo, pubblicato sul numero del giornale in edicola giovedì 11 giugno e sabato 13:

Cari tifosi,

quando nel settembre del 2018, in concomitanza con il compleanno di Silvio Berlusconi, acquistammo il Monza, io per primo non nascosi l’ambizione che ci aveva spinto ad entrare nel club: portarlo ai vertici del calcio italiano. Il primo obiettivo è stato raggiunto nei tempi previsti, al primo anno di nostra gestione completa, e questo è per me un grande motivo di soddisfazione.

LEGGI la promozione in serie B

Sapete tutti che io, nato a Monza, sono stato un ultrà della curva, poi giornalista sportivo proprio al Cittadino, in seguito co-proprietario e dirigente del club dal 1975 al 1985, quindi sono passato in prestito per 31 anni al grande Milan di Berlusconi per tornare infine, come Ulisse, a Itaca, la mia casa. Ora eccomi qui a festeggiare un traguardo importante, che rende felici noi ma soprattutto voi tifosi, sempre vicini con il vostro straordinario calore. E ora, che succederà? Succederà che continueremo a lavorare con la stessa, infinita passione per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati.

Abbiamo già cominciato, con Antonelli e Brocchi, a pianificare la prossima stagione. Inutile nascondersi: puntiamo al grande salto. Riuscirci non dipende solo da noi, ma non lesineremo sforzi e risorse: questa è la mia promessa. E ogni promessa è debito. Grazie per il vostro supporto, e sempre forza Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA