Coppa Italia, il live di Monza-Triestina: finisce 3-0 con Barillà, Mota e Machin FOTO - VIDEO
Calcio, Coppa Italia: Monza-Triestina (Foto by Fabrizio Radaelli)

Coppa Italia, il live di Monza-Triestina: finisce 3-0 con Barillà, Mota e Machin FOTO - VIDEO

FOTO - VIDEO Parla Brocchi - Il Monza debutta in Coppa Italia e supera la Triestina davanti a Boateng, seduto in tribuna. Gran gol per Barillà e Mota Carvalho, chiude Machin su rigore (a cui non concedono un gol regolare). Bettella out per infortunio alla mezzora. Mercato: è fatta per Marin dalla Dinamo Zagabria, Mosti alla Juventus. Galliani: «Berlusconi negativo al tampone».

Un buon Monza passa il turno mostrando una buona condizione atletica e grande dinamismo nel reparto avanzato. Ottima prova di Frattesi e di un inesauribile Lepore. Bene anche Carlos Augusto, con la sua posizione alta a sinistra, e Mota Carvalho. Brutte notizie da Bettella, uscito in lacrime durante il primo tempo per infortunio alla caviglia sinistra. Ora il Monza in Coppa Italia affronterà la vincente di Pordenone-Casarano. E, intanto, sabato secondo turno di campionato con la difficile trasferta di Empoli.


45’ st- Due i minuti di recupero concessi, conclusi forse anche con qualche secondo di anticipo. Il Monza vince 3-0 e recrimina per un gol regolare non concesso. Ma il passaggio del turno è garantito. Buona prova per la squadra di Brocchi, che ha da rammaricarsi solo per l’infortunio di Bettella nel primo tempo.

44’ st- GOL DEL MONZA! Fallo di mano in area del neoetrato Rapisarda. Machin dagli undici metri calcia alla destra di Offredi e chiude la partita: 3-0 per il Monza

42’st- Per la Triestina esce Struna, entra Natalucci. Poi Di Massimo con Rapisarda

40’ st- Partita molto dispendiosa per entrambe le squadre, giocata a ritmi altissimi e con reparti spesso distanti, quindi con spazi molto ampli da riempire con la corsa. Lepore e Frattesi si dimostrano ancora in grande condizione dopo 40 minuti della ripresa. Indicazioni molto importanti per Brocchi, così come quelle ricevute da Mota Carvalho

Adriano Galliani e Kevin Prince Boateng in tribuna

Adriano Galliani e Kevin Prince Boateng in tribuna
(Foto by Fabrizio Radaelli)

37’st- Monza che sta legittimando il 2-0 sul campo, che sarebbe dovuto essere 3-0 per il gol non concesso (ma regolare) a Machin

35’ st- Proprio Mota Carvalho lascia il campo per Maric. Partita molto positiva del portoghese, che anche nelle precedenti uscite stagionali ha dimostrato una buona condizione e una gran voglia. Fuori anche Fossati, che era divenuto capitano dopo l’uscita di D’Errico, e denro Barberis

33’ st- GOL DEL MONZA! Gol da manuale di Mota Carvalho che calcia al volo sul primo palo di destro. Palla tra palo e portiere e bellissimo gesto tecnico. L’azione era partita da una percussione veemente di Frattesi al centro del campo

32’ st- Proteste monzesi per il gol non assegnato e ammonizione per Mota Carvalho

31’ st- Incredibile azione del Monza, che dopo un bello scambio tra Finotto e Lepore arriva a centro area, con Barillà che in girata e Machin poi a buttarla dentro. Ma per l’arbitro la palla non è entrata

29’ st- Anastasio si fa subito vedere dalla sinistra, con una posizione alta che invita all’appoggio i compagni di squadra. Cross in mezzo e Offrida costretto a uscire centralmente di pugno.

27’ st- Squadre molto lunghe e ritmi ancora molto alti a metà della ripresa. Cambia anche Brocchi: applausi per D’Errico e Carlos Augusto, che lasciano il posto ad Anastasio e Machin

Capitan D’Errico in azione

Capitan D’Errico in azione
(Foto by Fabrizio Radaelli)

25’ st- Petrella per Maracchi: cambia ancora la Triestina

23’st-Bellusci, come nella fase iniziale del primo tempo, torna a essere l’uomo che imposta da dietro: lancio lungo per il solito Lepore, che con il solito tempismo prende palla in contropiede e appoggia il solito traversone. Questa volta però più debole dei (numerosi) altri

21’st- Nuova occasione per il Monza, con Frattesi che riceve al limite da Finotto e calcia forte di sinistro, impegnando Offrida. Palla in angolo. Ancora Frattesi, un minuto dopo, raccoglie un retropassaggio della Triestina e centralmente calcia forte di destro: reclama una deviazione che l’arbitro non vede. Palla alta

20’st- Lepore inesauribile: raccoglie dalla difesa, porta palla fino ai trenta metri avversari, scambia con D’Errico e raccoglie da Frattesi. Ennesimo cross in mezzo, ma Mota Carvalho ha il passo troppo lungo

17’st- Esce bene dalla difesa il Monza, con Di Gregorio che gioca volentieri di piede e pesca con un lungo pallone morbido Lepore. Scambio con D’Errico e punizione per fallo proprio sul 10. Nell’azione che segue, palla filtrante di Frattesi per lo stesso Lepore che al volo la mette in mezzo, bassa e invitante. Nessuno però è sul dischetto per tentare la deviazione

14’st- Doppio cambio per gli ospiti: fuori Granoche e Giorico, dentro Rizzo e Di Massimo

13’ st- Secondo corner della ripresa per il Monza, con Mota Carvalho che appoggia per Barillà, chiuso da un difensore. Sugli sviluppi del corner, D’Errico entra in area e appoggia morbido per Frattesi, che la gira di testa sul secondo palo. Pallone alto e destinato a morire sul fondo

12’ st- Si riede la Triestina, con Maracchi che appoggia per Lodi, in mezzo per Granoche che di testa schiaccia ma senza forza. Di Gregorio non ha difficoltà

10’ st- Lepore dalla bandierina dopo il corner guadagnato da D’Errico. Monza respinto fuori dall’area, ma in continuo possesso palla. Scambio tutto in portoghese sulla sinistra tra Carlos Augusto e Mota Carvalho, che cerca in mezzo Finotto senza riuscire però a dare precisione all’assist

8’ st- Azione interminabile, nonostante il ritmo molto alto. Arriva alla fine Struna a calciare in porta, senza centrare la porta di Di Gregorio. Giallo per Sampirisi per uno scontro su cui Serra aveva concesso il vantaggio

6’st- Diversi scontri ruvidi in questo avvio di secondo tempo. Da una parte e dall’altra l’agonismo detta i tempi e i modi degli scambi sul campo

3’ st- Esterni molto alti per il Monza, con Carlos Augusto e Lepore molto avanzati in fase offensiva e pronti a ripiegare durante il non possesso palla. Barillà-Finotto-Barillà sono le sponde che portano il pallone a ridosso di Offredi. Ma la Triestina, abbastanza schiacciata nella propria trequarti in questa fase, fa muro

1’ st- Si riparte senza cambi.

Un buon primo tempo per il Monza, consapevole delle proprie qualità in palleggio. A volte forse anche troppo. Però è un Monza dinamico, con Mota Carvalho e Finotto che rompono gli schemi là davanti, creano imprevedibilità, così come Frattesi. Carlos Augusto quando decide di alzare la propria posizione diventa un’arma in più per i biancorossi di Brocchi, che forse devono registrare meglio solo la fase difensiva. Bellusci, sin lì impeccabile, si fa infilare alle spalle da Granoche, esperto nel lanciarsi alle sue spalle. In chiusura all’interno dell’area, Bettella si scontra proprio con Granoche ed esce in lacrime. Infortunio alla caviglia che condiziona pesantemente il bottino positivo di questi primi 45 minuti di gioco.
Intanto, l’ad Adriano Galliani ha comunicato che il patron Silvio Berlusconi è risultato negativo all’ultimo test effettuato e che nei prossimi giorni sarà sottoposto a un nuovo tampone.

45’pt+2- Scadono i due minuti di recupero, concessi per l’infortunio di Bettella. Monza negli spogliatoi in vantaggio per 1-0 grazie al gran gol di Barillà

45’pt- Ancora la Triestina che sfiora il pareggio: azione veloce dalla sinistra, palla in mezzo e Giorico che maledice quei 5 centimetri che gli mancano per colpire di testa la palla che gli passa poco oltre, quando si trovava a tre metri dalla porta biancorossa.

44’pt- Le distanze sono aumentate in questi ultimi scambi del primo tempo e il Monza ha vita facile nel controllare il palleggio. Se non che, come già in precedenza, l’eccesso di confidenza induce all’errore e Sarno è abilissimo ad approfittarne. Granoche lo assiste e calcia in porta guadagnando un angolo

42’ pt- Azione manovrata della Triestina, che guadagna campo e poi con Lodi pesca il taglio centrale di Giorico, che si troverebbe a tu per tu con Di Gregorio, ma sbaglia il primo controllo e si allunga troppo il pallone

40’pt- Carlos Augusto altissimo in questa fase, spesso anche sulla linea degli avanti biancorossi. La sua posizione avanzata crea molti problemi alla Triestina. Proprio lui spreca una ghiotta occasione da due passi, raccogliendo di testa l’ennesimo traversone di Lepore. Nessuno a disturbarlo, ma palla alta sulla traversa

38’pt- I giocatori del Monza la gamba non la tirano mai indietro. Ne è dimostrazione D’Errico, che ruba il possesso palla a metà campo a Ligi e innesca un contropiede, fermato dall’arbitro per fallo di sfondamento

36’pt- Carlos Augusto ancora pericoloso quando alza la propria azione. Angolo guadagnato e Lepore che mette in mezzo. Sulla respinta, Colpani si libera dell’avversario diretto e calcia un sinistro fuori non di molto

35’ pt- Ancora qualche indecisione della difesa biancorossa, che si complica la vita in fase di disimpegno. Anche Di Gregorio incespica e deve liberare in fallo laterale per evitare guai peggiori. Intanto preoccupano le condizioni di Bettella, portato a braccia negli spogliatoi con una vistosa fasciatura alla caviglia sinistra

33’ pt- Ancora il tacco di Mota Carvalho a rendere imprevedibile il Monza, dopo appoggio di Fossati. Il terzo tocco di prima è di Barillà, che calcia a rete un rasoterra insidioso

31’ pt- Lunghi minuti di gioco interrotto e Sampirisi entra in campo al posto di Bettella, uscito molto dolorante. Sulla ripresa del gioco, palla lunga per Mota Carvalho, che supera in uscita Offredi, ma non riesce a centrare la porta

29’pt- Indecisione difensiva di Bellusci, con Granoche che lo sfila alle spalle. Bettella in chiusura in area proprio sul tentativo di Granoche di avventarsi sul pallone. Violento scontro tra i due e Bettella costretto a lasciare il campo per un colpo alla caviglia

28’pt- Non c’è un attimo di tregua in questa fase del primo tempo, con il Monza e la Triestina che non badano a coprirsi e giocano senza risparmiarsi: il risultato è un continuo capovolgimento di fronte e il pallone che da minuti non si ferma.

26’pt- La Triestina non sembra aver accusato il colpo e Gomez serve in mezzo per Granoche, superato dalla palla alta. Sarno si avventa sul pallone e con un doppio slalom semina il panico in area, prima di venire raddoppiato e chiuso dalla difesa monzese

23’ pt- GOL DEL MONZA! Pregevole azione dei biancorossi, che impostano dalla destra con Lepore che taglia il campo. Bellissima sponda al volo di Carlos Augusto con il sinistro e Barillà che di controbalzo conclude ancora meglio infilando nel sette

21’pt- Azione di caparbietà di Frattesi, che recupera palla e arriva alla conclusione, senza però riuscire a impattare con forza. Ma il Monza, grazie anche al tandem d’attacco Finotto-Mota Carvalho, dimostra una grande mobilità nel reparto avanzato

19’pt- La Triestina c’è. Sarno per Gomez che di testa non impensierisce Di Gregorio. Il Monza replica con una bella serpentina in mezzo di D’Errico, che appoggia d’esterno per Finotto. Tocco leggermente troppo forte, ma buona accelerazione del numero 10. Il Monza fa vedere piedi buoni anche con Mota Carvalho e Barillà, che tra colpi di tacco e no look aggiungono stile all’efficacia

16’st- Giallo per D’Errico, per un fallo a metà campo. In tribuna, il neoacquisto Boateng osserva i suoi nuovi compagni di squadra, così come aveva fatto nei giorni scorsi durante la sfida con la Spal.

13’pt- Si fa vedere anche la Triestina: Sarno raccoglie una deviazione sulla destra, dopo una punizione a tagliare il campo. Neanche il tempo di riorganizzarsi e il Monza riparte bene con Carlos Augusto, che corre per trenta metri resistendo al ritorno di un difensore. Palla morbida dall’altra parte e triangolazione con Frattesi chiusa da Finotto a due passi con un tiro terminato alto. Buona azione per il Monza, ma il risultato è ancora fermo sullo 0-0

11’pt- C’è Bellusci, alto sulla linea di centrocampo a impostare i primi palloni in fase di costruzione, per un compito in parte inedito. Buon traversone dalla destra di Lepore: Finotto di testa la gira bene, ma senza forza

9’pt- Bella azione del Monza, con D’Errico che dalla destra entra in area e cerca la diagonale per Finotto. La difesa ospite respinge e sulla ribattuta Mota Carvalho cerca la battuta a rete, schiacciando troppo il pallone. Offredi non ha problemi

6’pt- Squadre che stanno ancora prendendosi le misure a vicenda. La Triestina cerca di alzare il ritmo con i brevilinei, Sarno e Giorico su tutti

3’pt- Sugli sviluppi del calcio di punizione, Mota Carvalho fa velo per Carlos Augusto, che però trova un impatto sporco col pallone. Palla che termina la sua corsa sul fondo

2’pt- Subito toccato duro Fossati. Granoche lo stende a centrocampo. Il “Diablo”, nei precedenti incontri, già due gol contro il Monza. Altro scontro molto duro sulla destra. A afrne le spese questa volta è Lepore, che guadagna un calcio di punizione

1’pt- Partiti: calcio d’inizio della Triestina, che attacca in direzione della Pieri

Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo. Bel colpo d’occhio sulle tribune del Brianteo, pur nei limiti delle disposizioni che regolamentano l’accesso allo stadio. La vincente di questa sera sfiderà chi uscirà vittorioso dall’incontro tra Pordenone e Casarano.

Le squadre, dopo il riscaldamento, stanno rientrando negli spogliatoi. Il Monza sotto gli occhi di Adriano Galliani, Roberto Mazzo e Vincenzo Iacopino, in tribuna per questa prima del Monza nella competizione parallela al campionato.

Calcio, Coppa Italia: Monza-Triestina

Calcio, Coppa Italia: Monza-Triestina
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Le formazioni
Monza: Di Gregorio, Lepore, Bellusci, Bettella, Carlos Augusto, Fossati, Frattesi, Barillà, D’Errico, Mota Carvalho, Finotto. A disposizione: Sommariva, Donati, Anastasio, Rigoni, Barberis, Gytkjaer, Maric, Colpani, Sampirisi, Machin. All: Brocchi
Triestina: Offredi, Brivio, Lambrughi, Maracchi, Granoche, Lodi, Ligi, Sarno, Struna, Giorico, Gomez. A disposizione: Valentini, Rossi, Natalucci, Di Massimo, Rapisarda, Tartaglia, Rizzo, Petrella. All: Gautieri

Il Monza, che in settimana ha festeggiato anche i due anni del nuovo corso targato Berlusconi, dopo Kevin Prince Boateng si appresta a chiudere anche con Antonio Marin, trequartista dell’Under 21 croata, che ha accettato l’offerta del Monza. Marin arriva a puntellare ulteriormente il reparto avanzato dei biancorossi, che la scorsa settimana avevano ceduto in prestito Ettore Gliozzi al Cosenza. In uscita Nicola Mosti, che nelle prossime ore tornerà a essere un giocatore della Juventus.
Sabato, intanto, sarà subito la volta di Empoli-Monza, match di cartello della seconda giornata di B.

Questa sera il Monza trova una Triestina desiderosa di riscatto, dopo che alla prima giornata del campionato di C, è stata sconfitta sul proprio campo per 0-1 dal Matelica.
Tra le fila dei friulani occhio all’uruguaiano Pablo Granoche, tre stagioni in A con Chievo e Novara, e 11 campionati di serie B.

Nel Monza, riposo precauzionale per Gabriel Paletta ed Eugenio Lamanna. Assenti anche Marco Armellino e Filippo Scaglia per squalifica. Il fischio d’inizio alla gara sarà dato da Marco Serra.

La vincente avanzerà nel quadrante di tabellone che prevede il primo turno di andata e ritorno agli ottavi di finale contro il Sassuolo, a gennaio. Oltre che la possibile semifinale con la Juventus.

Debutto in Coppa Italia per il Monza di Cristian Brocchi. Martedì 29 settembre all’U-Power Stadium di viale Stucchi arriva la Triestina per il secondo turno eliminatorio del tabellone 20/21. Fischio d’inizio alle 20.45, cronaca della gara live su www.ilcittadinomb.it e match in diretta ancora su Raisport.

È il giorno del compleanno del patron Silvio Berlusconi che non potrà esserci (non ancora negativo al coronavirus) e ha ricevuto sui social gli auguri della società «che lo aspetta presto all’U-Power Stadium, per vivere insieme la stagione del Grande Sogno!» si legge. Ufficializzato lunedì e in attesa della presentazione di mercoledì, non sarà ancora in campo Kevin Prince Boateng.

Gli auguri per Berlusconi del sindaco Allevi.

#BuonCompleanno Presidente!Ti aspettiamo presto a #Monza per dare di nuovo la carica ai ragazzi ⚪�� e continuare a far sognare la nostra città ��❤️#AvAnti#chicicrede

Pubblicato da Dario Allevi su Martedì 29 settembre 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA