Calcio, Monza batte Alessandria 2-0 al Brianteo: gol di Rigoni e Mago Armellino - FOTO
Calcio, Monza-Alessandria 2-0 al Brianteo: Rigoni dopo la prima rete (Foto by Fabrizio Radaelli)

Calcio, Monza batte Alessandria 2-0 al Brianteo: gol di Rigoni e Mago Armellino - FOTO

FOTO - Monza batte Alessandria 2-0 nella domenica pomeriggio battuta dalla pioggia allo stadio Brianteo. Biancorossi in campo contro la violenza sulle donne. Cento panchine per mister Brocchi.

Monza batte Alessandria 2-0 nella domenica pomeriggio battuta dalla pioggia allo stadio Brianteo. Alla vigilia del 25 novembre, la giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è stata l’occasione per la società e i tifosi per ribadire il “No alla violenza”.

GUARDA LE FOTO DEI GOL
LEGGI Brocchi non parla in sala stampa dopo la vittoria: «Il merito è dei ragazzi»

Finita! Il Monza vince e lancia la fuga in testa alla classifica: partono i cori “SERIE B, SERIE B” al Brianteo e tutta la festa, sulle note di Cochi e Renato, “E la vitaaaaaaa”. Con il pareggio di sabato del Renate, la vittoria di oggi, in attesa di Siena-Pontedera, il Monza dà una spallata forte e convinta al campionato. Nel peggiore dei risultati, Monza comunque a +11 sulla seconda

46’ st Palla protetta benissimo da Finotto che lancia Brighenti dietro la linea di difesa, il numero 9 va per lo scavino ma la palla sfila appena a lato del palo. Occasione pazzesca per chiuderla definitivamente

44’ st Bellusci clamoroso sulla linea salva una battuta a colpo sicuro di Cambiaso e il risultato rimane sul 2-0. Segnalati 4 minuti di recupero

Calcio, Monza-Alessandria 2-0 al Brianteo: il gol di Armellino

Calcio, Monza-Alessandria 2-0 al Brianteo: il gol di Armellino
(Foto by Fabrizio Radaelli)

40’ st GGGOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLL PER IL MONZA! Ha segnato il Mago Armellino. Grande azione di Finotto sulla destra, se ne porta via due, riesce ad accentrarsi e sul rimpallo arriva Armellino che conclude facile di destro da dentro l’area

39’ st L’Alessandria ha preso campo negli ultimi minuti. Non è ancora così pericolosa, ma inizia a farsi vedere in avanti

36’ st Super azione personale di D’Errico a metà campo che recupera palla, porta a spasso gli avversari e mette il cross preciso per la testa di Finotto. “Pistacchio”, così è soprannominato il numero 11, conclude di testa ma non trova la porta.

30’ st I ritmi bassi e ragionati proposti dal Monza hanno prodotto un controllo degli spazi e della partita che avvantaggia completamente la squadra di casa.
Fuori Anastasio per Marconi e Mosti per Galli: cambi di contenimento. Fuori anche Chiarello per Sartore nell’Alessandria

26’ st GOLLLLLLLLLLLLLLLL DEL MONZAAAAAAAAAAAAAAAAAAA! Angolo battuto corto da Mosti per Lepore che la mette in mezzo per la capocciata di Rigoni. Secondo gol stagionale dell’ex chievo

23’ st Fuori Suljic per Gilli

21’ st Ritmi più bassi per precisa scelta del Monza che tiene palla e controlla il gioco. è evidente che Brocchi non voglia più correre rischi sulle ripartenze dell’Alessandria, ma anche i piemontesi sono meno propensi a lanciarsi in avanti con gli esterni come era successo nel primo tempo

18’ st Dentro Brighenti e Finotto per Gliozzi e Marchi

11’ st Eusepi in contropiede sulla destra sfrutta uno scivolone di Bellusci per mangiare campo al Monza e servire Arrighini al limite. Il numero 30 prende la mira contrastato solo da Lepore ma la mette un metro a sinistra del palo protetto da Lamanna

5’ st Ritmi per ora più bassi rispetto a come era finito il primo tempo, continuano le battaglie a metà campo

1 st Dentro Cleur per Celia

45’ Ancora una botta da fuori dell’Alessandria. A raccogliere dopo un calcio d’angolo Cambiaso spara il mancino sul quale ancora Lamanna sventa in corner con tuffo all’angolino basso.
Fine primo tempo, squadre negli spogliatoi. Nei primi 45’ possesso e dominio campo per il Monza, ma gli avversari ripartono bene sugli esterni con Celia e Cambiaso

43’ Vola Celia sulla sinistra, cross tagliato sul quale Lamanna smanaccia male. La palla finisce ad Eusepi che protegge e offre a Suljic un comodo destro da dodici metri sul quale Lamanna sventa con parata bassa all’angolino riscattandosi per l’uscita pericolante precendete

39’ Altra TRAVERSA DELL’ALESSANDRIA con Cambiaso che si accentra dalla destra e spara un mancino potentissimo che scheggia l’incrocio a Lamanna battuto sul primo palo

38’ Ammonito Marchi per simulazione in area. L’azione: bella palla di Armellino sulla destra per Mosti che avanza e serve in area l’attaccante tamponato da dietro da Celia.

35’ Partita di incidenti a metà campo. Il tono fisico della contesa è molto alto, anche per via del campo scivoloso

31’ L’Alessandria gioca di rimessa con Eusepi e Arrighini sempre pronti a correre

25’ TRAVERSA DELL’ALESSANDRIA. Ancora pericoloso l’Alessandria sulla destra. Celia vola nuovamente in fascia e trova in mezzo Eusepi per protezione palla e assist per Cambiaso. Palla deviata in angolo. Battuta al centro sulla quale svetta Dossena e colpisce in pieno la traversa

21’ Azione sulla destra per l’Alessandria, Celia al cross per Arrighini che si infila in area e conclude di destro di poco a lato

19’ Serie di calci d’angolo per il Monza che riempie l’area e mette in difficoltà i grigi con le conclusioni di Marchi e Scaglia, però sempre ribattute

14’ Botta da fuori poco convinta di Anastasio, potrebbe essere una soluzione il mancino del terzino, ma in quest’occasione finisce ampiamente fuori dai pali

11’ Ammoniti da una parte D’Errico e dall’altra Cambiaso

9’ Rigore non fischiato al Monza. Gliozzi, partito decisamente meglio di ogni altra partita giocata al Monza, recupera una palla al limite, addomestica e salta il diretto avversario che lo stende in area.
Forse il difensore, Dossena, tocca prima il pallone (lo sfiora) ma poi travolge nettamente Gliozzi che rimane anche a terra contuso. Sembrava starci il fischio dell’arbitro.

7’ Primo tiro per il Monza che, nonostante il campo, prova a giocare palla a terra. Armellino di sinistro bloccato facile da Valentini in presa

5’ Fasi di studio, si dice così quando le squadre faticano a prendere in mano il match. Tante palle e tanti contrasti fino a questo momento

1’ Campo pesante e pieno di pozze, ma il pallone scorre

Ore 15.03: partiti! Monza da sinistra verso destra. Indisponibili Iocolano e Sampirisi, Brocchi opera qualche cambio di formazione: dentro Anastasio a sinistra, Rigoni davanti alla difesa e Mosti sulla trequarti. Confermata la coppia Marchi Gliozzi in attacco

Calcio serie C Monza Alessandria al Brianteo striscione Monza contro le Violenze in campo le formazioni femminili del Calcio Monza, con il sindaco e l'assessore alle pari opportunità

Calcio serie C Monza Alessandria al Brianteo striscione Monza contro le Violenze in campo le formazioni femminili del Calcio Monza, con il sindaco e l'assessore alle pari opportunità
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Piove sul Brianteo. In campo le formazioni femminili del Calcio Monza, con il sindaco Dario Allevi e l’assessore alle pari opportunità Martina Sassoli per lanciare il “No” di tutta la città alle violenza.

Calcio serie C Monza Alessandria al Brianteo striscione Monza contro le Violenze in campo le formazioni femminili del Calcio Monza, con il sindaco e l'assessore alle pari opportunità

Calcio serie C Monza Alessandria al Brianteo striscione Monza contro le Violenze in campo le formazioni femminili del Calcio Monza, con il sindaco e l'assessore alle pari opportunità
(Foto by Fabrizio Radaelli)

L’assessore Sassoli ha rinnovato l’impegno per le pari opportunità e contro ogni forma di violenza e ha ringraziato il capitano biancorosso D’Errico per aver “messo la faccia” per la campagna contro la violenza “#IoViRispetto” diffondendo il messaggio sui social.
LEGGI La campagna di Monza #IoViRispetto

(*cronaca dal Brianteo a cura di Diego Marturano)

Calcio serie C Monza Alessandria al Brianteo striscione Monza contro le Violenze in campo le formazioni femminili del Calcio Monza, con il sindaco e l'assessore alle pari opportunità

Calcio serie C Monza Alessandria al Brianteo striscione Monza contro le Violenze in campo le formazioni femminili del Calcio Monza, con il sindaco e l'assessore alle pari opportunità
(Foto by Diego Marturano)

Fischio d’inizio alle 15, arrivano le formazioni.
Monza in campo con Lamanna, Anastasio, Bellusci, D’Errico (C), Mosti, Scaglia, Armellino, Rigoni, Marchi, Lepore, Gliozzi. A disposizione: Sommariva, Del Frate, Galli, Fossati, Chiricò. Brighenti, Finotto, Marconi, Negro, Goffi, Di Munno.
L’Alessandria risponde con Valentini (C), Sciaccia, Chiarello, Dossena, Castellano, Eusepi, Cambiaso, Celia, Suljic, Arrighini, Cosenza. A disposizione: Crisanto, Ponzio. Gilli, Akammadu, Sartore, Gerace, Gjura, Casarini, Pandolfi, Cleur, Mhamsi.

Bandiere Rosse e No alla violenza - Presenti allo stadio le Associazioni per le Pari Opportunità del territorio che, insieme al Comune di Monza e alle formazioni femminili del settore giovanile biancorosso, scenderanno in campo nel pre partita indossando una speciale maglietta rossa. I tifosi presenti nella Tribuna Scotti verranno chiamati a sventolare delle bandierine rosse come gesto simbolico.

100 panchine e i convocati - Intanto domenica scoccano le 100 panchine per mister Cristian Brocchi: 6 in serie A, 30 in B, 45 in Lega Pro, 14 in Coppa Italia e 4 in altre partite per 43 vittorie, 27 pareggi e 29 sconfitte.

Brocchi per il match ha convocato: Lamanna, Anastasio, Galli, Fossati, Bellusci, Chiricò, Brighenti, D’Errico, Finotto, Sommariva, Marconi, Mosti, Scaglia, Armellino, Del Frate, Negro, Rigoni, Marchi, Di Munno, Lepore, Gliozzi, Goffi.

La presentazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA