Calcio, il danese Gytkjaer è il colpo in attacco del Monza: «Convinto da questo progetto» - VIDEO
Calcio maglie Ac Monza 2020-2021 nuove maglie e nuovo acquisto Christian Gyrtkjaer - foto Buzzi/Ac Monza

Calcio, il danese Gytkjaer è il colpo in attacco del Monza: «Convinto da questo progetto» - VIDEO

L’attaccante danese Christian Lund Gytkjaer (classe 1990) è il colpaccio delle ultime ore del Monza. Il giocatore è stato presentato ufficialmente in autodromo in occasione della presentazione delle nuove maglie.

Si è presentato sorridente e con indosso la nuova maglia all’autodromo nazionale di Monza. È il colpaccio delle ultime ore della società biancorossa: l’attaccante danese Christian Lund Gytkjaer (classe 1990), del Lech Poznan, 24 gol nel campionato polacco. Ha firmato un contratto biennale con opzione per il terzo.

È stato presentato ufficialmente all’Autodromo come sorpresa, in occasione del lancio delle nuove maglie.

LEGGI Calcio, il Monza svela le maglie per la serie B: «Bellissime, cercheremo di portarle in A»

«Sono molto contento di essere qui, avevo molte offerte, ma sono stato subito convinto da questo progetto», ha detto scendendo dall’autobus della squadra sulla pit lane.

Calcio maglie Ac Monza 2020-2021 nuove maglie e nuovo acquisto Christian Gyrtkjaer - foto Buzzi/Ac Monza

Calcio maglie Ac Monza 2020-2021 nuove maglie e nuovo acquisto Christian Gyrtkjaer - foto Buzzi/Ac Monza

Gytkjaer è fresco vincitore della classifica marcatori nel campionato polacco, dove ha messo a segno 24 gol in 34 partite con la maglia del Lech Poznan, con cui complessivamente ha giocato per tre stagioni, realizzando 65 reti in 119 gare. In carriera sono 167 le sue reti, con 27 assist in 361 presenze.

Nel mercato del Monza piacciono anche profili come Daniel Maldini del Milan e Sebastiano Esposito dell’Inter, innanzitutto perché garantirebbero un incremento del tasso tecnico senza intaccare i posti da senior e poi perché aprirebbero un canale importante con due dei maggiori club italiani.
Sul taccuino del ds Filippo Antonelli ci sarebbe anche Romulo del Brescia che ha ammesso candidamente di essere stato cercato. Un altro possibile obbiettivo per l’attacco sarebbe l’altro bresciano Donnarumma, autore di un ottimo finale di stagione nonostante la retrocessione delle rondinelle. Al di là del nome, qualcosa in attacco il Monza doveva fare ed è lecito aspettarsi ancora una ridda di calciatori interessati al ruolo di protagonisti in Serie B con la società di Berlusconi e Galliani.

Sul capitolo Ibrahimovic invece sono arrivate proprio le parole dell’amministratore delegato. I due si sono incontrati la settimana scorsa, ma l’ingaggio dello svedese è fuori portata per il Monza e anche per gran parte delle squadre italiane. Il biancorosso sarebbe una scelta romantica, ma le opzioni più credibili per il fuoriclasse sono la permanenza al Milan o il ritorno in Svezia. Intanto continua la preparazione a Monzello e si è visto anche un barlume di primo calcio vero con un’interessante amichevole bianchi contro rossi (con divise ufficiali dell’anno scorso) vinta dai primi con il punteggio di 4-1 e le reti di Anastasio, Mota Carvalho (2), Chiricò e Palesi di rientro dal prestito alla Pro Patria.

(* con la collaborazione di Diego Marturano)


© RIPRODUZIONE RISERVATA