Lissone, Oeb Brugola premiata per gli investimenti negli Stati Uniti
Il premio alla OEB Brugola di Lissone (Foto by Redazione online)

Lissone, Oeb Brugola premiata per gli investimenti negli Stati Uniti

La Brugola Oeb Industriale di Lissone è tra le 13 aziende italiane che sono state premiate per essersi distinte per gli investimenti sull’asse Italia-Usa. Il Transatlantic Award consegnato al presidente Jody Brugola.

Ha puntato senza incertezze sugli Stati Uniti e questo merito le è stato pubblicamente riconosciuto. Anche con il Transatlatic Award, riconoscimento promosso dall’American Chamber of Commerce in Italy.

LEGGI Lissone premia la Oeb, Brugola: «Conquistiamo gli Stati Uniti, ma la Brianza è imbattibile» (marzo 2015)

La Brugola Oeb Industriale di Lissone è tra le 13 aziende italiane che sono state premiate per essersi distinte per gli investimenti sull’asse Italia-Usa. La società, produttrice delle viti utilizzate in 56 stabilimenti automobilistici nel mondo, ha ricevuto il premio a Milano durante il Transatlantic Award Gala Dinner 2016.

Il riconoscimento è stato ritirato dallo stesso presidente Jody Brugola. Nel luglio 2105 la società ha inaugurato un sito produttivo a Plymouth, nel Michigan. Una decisione presa per essere più vicini ai siti produttivi della Ford. Nel sito statunitense lavorano 40 persone. Nella sede di Lissone i dipendenti sono 350.

Le altre società italiane premiate sono AbbVie, Accenture, Amazon, Dover Corporation, Dow Italia, Exor, Gruppo Barilla, Italmatch Chemicals, Flex, Medtronic, Sata Group, Upmc. Alla cerimonia di premiazione, ospitata dagli East End Studios, hanno preso parte, tra gli altri, l’ambasciatore americano in Italia John R. Phillips, il console generale Usa a Milano ambasciatore Philip T. Reeker e, Armando Varricchio, ambasciatore d’Italia negli Usa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA