Sopralluogo all’ex Macello di Monza, allontanate undici persone
Monza Sopralluogo ex macello (Foto by Fabrizio Radaelli)

Sopralluogo all’ex Macello di Monza, allontanate undici persone

Mercoledì sopralluogo del Comune con assessori, alcuni tecnici comunali e diversi agenti della polizia locale nell’area dell’ex Macello di Monza. Allontanate undici persone, dieci uomini e una ragazza.

Occupazioni abusive di alcuni degli stabili, degrado, sicurezza. Mercoledì 3 marzo si è svolto un sopralluogo alla presenza degli assessori ai Lavori pubblici Simone Villa e alla Sicurezza Federico Arena nell’area dell’ex Macello di Monza. Con loro anche alcuni tecnici comunali e diversi agenti della polizia locale, che hanno allontanato le undici persone (dieci uomini e una ragazza) che hanno scelto l’ex macello come alloggio temporaneo. Cinque nella guardiola all’ingresso, quattro nell’ex magazzino e altre due nel locale dell’ex mercato coperto una volta adibito a bagno per uomini. Sono stati tutti allontanati.

«Tranne una, che ha dichiarato di essere appena uscita dal carcere, le altre persone sono note, anche per altri reati legati e spaccio microcriminalità, e già denunciate in passato per occupazione abusiva. L’area è costantemente controllata e continuerà ad esserlo. Di sicuro il fenomeno è complesso e andrebbe gestito anche su altri piani, ma la nostra volontà è chiara ed è evitare nuove occupazioni», ha spiegato Arena.

Monza Sopralluogo area ex Macello

Monza Sopralluogo area ex Macello
(Foto by Fabrizio Radaelli)

«Rispettando le indicazioni della Soprintendenza, visto che l’area è vincolata, sigilleremo i varchi, bloccheremo l’accesso agli edifici più utilizzati e ripuliremo l’area - ha aggiunto Villa - Il tempo di concordare gli interventi con gli uffici e partiremo. Vogliamo dare un segnale preciso: riprendere possesso di questi spazi».

Monza Sopralluogo area ex Macello

Monza Sopralluogo area ex Macello
(Foto by Fabrizio Radaelli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA