Monza, morto l’operaio caduto dall’impalcatura nel cantiere dell’ospedale San Gerardo
Monza ospedale san gerardo (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, morto l’operaio caduto dall’impalcatura nel cantiere dell’ospedale San Gerardo

L’uomo, di 43 anni, lunedì pomeriggio 6 dicembre era caduto mentre stava lavorando in via Pergolesi. Non è chiaro se abbia avuto un malore o se sia inciampato. Dopo un giorno di agonia è arrivata la notizia del decesso. Risiedeva a Rho.

È deceduto l’operaio di 43 anni, residente a Rho, nel Milanese, che lunedì 6 dicembre, nel pomeriggio, era precipitato da una impalcatura mentre stava lavorando in un cantiere dell’ospedale San Gerardo di Monza. L’uomo. che nella caduta avrebbe picchiato la testa sull’impalcatura, era stato soccorso in codice rosso e ricoverato in prognosi riservata. Dopo 24 ore di agonia è purtroppo arrivata la notizia del decesso.

L’operaio, che secondo quanto riferito dalla Questura stava lavorando con tutti i dispositivi di sicurezza, è precipitato da un’altezza di circa tre metri. Non essendoci testimoni la polizia non è stato in grado di appurare se sia scivolato oppure abbia avuto un malore. Per le indagini del caso sta procedendo la Ats con l’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA