Monza, aggredito a calci e pugni per strada: prognosi di 25 giorni, denunciato l’aggressore
Una pattuglia della polizia

Monza, aggredito a calci e pugni per strada: prognosi di 25 giorni, denunciato l’aggressore

Gli agenti della questura sono risaliti a un 22enne che per futili motivi, sabato 24 ottobre, in serata, in via Aliprandi a Monza, ha aggredito un 59enne di Bologna che è stato soccorso e trasportato al pronto soccorso del Policlinico.

Ha rimediato una prognosi di 25 giorni un 59enne aggredito in strada a calci e pugni, a Monza, in via Aliprandi, nella tarda serata di sabato 24 ottobre, durante un violento diverbio per futili motivi. La polizia di stato ha individuato l’aggressore, un 22enne, denunciato.

L’episodio è accaduto attorno alle 22.30. La vittima, originaria di Bologna, ha sporto denuncia. Gli agenti della questura, anche grazie alle immagini della videosorveglianza della zona, sono riusciti a risalire al responsabile. Nel filmato visionato si vede il 22enne, in bicicletta, che all’improvviso si ferma, torna indietro di qualche metro e si dirige verso la vittima, quindi la colpisce con calci e pugni al volto causandogli un trauma cranico facciale e una prognosi di venticinque giorni decretata al pronto soccorso del Policlinico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA