Invasione di corsia all’alba sulla Monza-Saronno: scontro frontale, tre feriti
Limbiate, incidente sulla Monza-Saronno - foto Michelangelo

Invasione di corsia all’alba sulla Monza-Saronno: scontro frontale, tre feriti

Tre auto distrutte, tre feriti in ospedale e strada chiusa per ore: è il bilancio dell’incidente avvenuto sulla Monza-Saronno a Limbiate all’alba di martedì 19 marzo. All’origine una invasione di corsia e lo scontro frontale.

Tre auto distrutte, tre persone trasportate in ospedale in codice giallo e la strada bloccata per quasi tre ore. Sono le conseguenze del brutto incidente avvenuto all’alba di martedì 19 marzo sulla Monza-Saronno a Mombello, Limbiate. Anche se la dinamica è ancora al vaglio dei carabinieri, sembra che a causare la carambola sia stato lo scontro frontale tra un furgone di un’azienda che si occupa di cancelleria e prodotti per l’ufficio e una Renault Scenic. I due mezzi, che stavano rispettivamente viaggiando verso Solaro e verso il centro di Limbiate, sono entrati in collisione all’altezza dell’incrocio con via Stromboli. Per cause ancora da accertare, uno dei due ha invaso la corsia opposta e così l’impatto è stato inevitabile.

LEGGI Incidente stradale tra auto e trattore a Cesano Maderno

Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una terza vettura, una Mercedes Classe A proveniente da Solaro, che non è riuscita ad evitare l’ostacolo improvviso.

Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti i vigili del fuoco, un’automedica e tre ambulanze. I tre conducenti, di 29, 49 e 78 anni, si sono feriti in modo serio ma non sono in pericolo di vita e sono stati trasportati al san Gerardo di Monza, a Niguarda e all’ospedale di Desio. La strada è stata chiusa per circa tre ore visto che i mezzi occupavano tutta la carreggiata. Con il passare del tempo si sono create lunghe code, segnalate anche dall’edizione delle 7.20 del “Gazzettino padano”, e il traffico si è riversato sulla viabilità secondaria. La situazione è tornata alla normalità intorno alle 8.30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA