I NFP e i mercati valutari: Cos’è il NFP e come fare trading?

L’economia degli Stati Uniti si basa in larga misura sul numero di non-farm payroll (NFP). Questo dato indica il numero totale di nuovi posti di lavoro creati, esclusi quelli dell’agricoltura, del governo, delle famiglie e del settore non profit.

Le variazioni sul mercato dei cambi sono spesso drammatiche quando vengono pubblicati i rapporti NFP. Di solito, i numeri dei NFP vengono pubblicati il primo venerdì di ogni mese, alle 8:30 AM ET. Scoprite il significato dei NFP in economia e come utilizzare i dati di rilascio dei NFP nella vostra strategia di trading forex con l’aiuto di questo articolo.

In che modo i NFP influenzano il forex?

Poiché vengono aggiornati ogni mese, i dati NFP sono un prezioso indicatore della salute dell’economia. … può trovare informazioni sull’imminente rilascio di questi dati da parte dell’Office of Labor Statistics su qualsiasi calendario economico.

La Fed attribuisce grande importanza ai dati sull’occupazione. In presenza di alti tassi di disoccupazione, i governi adottano spesso politiche monetarie più allentate (tassi d’interesse bassi e stimolanti). Una politica monetaria espansiva cerca di fare due cose contemporaneamente: stimolare la produzione economica e aumentare il tasso di partecipazione alla forza lavoro.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>subito per te 100mila euro per fare pratica nel forex trading

Pertanto, se il tasso di disoccupazione è superiore al normale, i responsabili delle politiche si sforzeranno di stimolare l’economia per portarla al suo pieno potenziale. Affinché una politica monetaria di stimolo abbia effetto, deve anche abbassare i tassi d’interesse e la domanda di dollaro (i flussi di denaro escono da una valuta a basso rendimento).

Mentre per l’8 marzo 2019 era previsto un aumento di 180.000 posti di lavoro, il dato effettivo di 20.000 è stato deludente. Il risultato è stato un calo del valore del Dollar Index (DXY) e un aumento della volatilità.

I trader valutari dovrebbero esercitare cautela nei confronti di notizie economiche come i NFP. A seguito dell’aumento della volatilità, alcuni trader potrebbero essere costretti a interrompere le contrattazioni. Gli spread si allargano e le richieste di margine diventano più probabili quando la volatilità aumenta.