Concorso, Regione e Unioncamere premiano le  Imprese di valore della Lombardia
Imprese lavoro (Foto by Paolo Volonterio)

Concorso, Regione e Unioncamere premiano le Imprese di valore della Lombardia

Aprono il 7 giugno le candidature al contest di Regione e Unioncamere dedicato alle aziende più virtuose della Lombardia. “Imprese di Valore” ha un montepremi complessivo di 210 mila euro e si presenta in 5 categorie.

Aprono il 7 giugno le candidature al contest di Regione e Unioncamere dedicato alle aziende più virtuose della Lombardia. “Imprese di Valore” ha un montepremi complessivo di 210 mila euro e si presenta in 5 categorie: innovazione, comunicazione, prodotto, continuità generazionale (almeno 70 anni) di attività e impegno sociale.

È un concorso dedicato alle imprese che più si sono distinte in Lombardia e che oggi rappresentano un esempio di successo ed eccellenza imprenditoriale per i progressi nella produzione, per il posizionamento sul mercato di riferimento rispetto ai concorrenti e la promozine di prassi aziendali in grado di stimolare innovazione, competitività e nuovi progetti sul territorio.

Le candidature dovranno essere presentate dal 7 giugno al 5 settembre. In palio 210 mila euro di montepremi complessivo suddiviso in 23 premi: dai 15 mila euro per i primi 3 tre classificati ai 5 mila euro per le aziende che si aggiudicheranno gli ultimi 9 premi. La valutazione delle candidature e l’assegnazione dei premi spetterà a una giuria composta da rappresentanti di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia a cui potranno aggiungersi anche esperti del mondo accademico e imprenditoriale.

«Troppo spesso – ha dichiarato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia – le storie di successo non fanno rumore e la retorica della crisi economica nasconde i casi di eccellenza che il sistema produttivo lombardo continua ad affermare. Abbiamo sostenuto e finanziato questo concorso perché vogliamo raccontare e premiare il valore che le imprese creano in Lombardia ogni giorno, esempi di successo che sono simbolo del nostro saper fare e di speranza per il futuro. Elementi unici della nostra identità e dell’attrattività della nostra regione nel mondo, che meritano di essere portati alla luce, soprattutto in questo momento in cui si intravedono segnali di crescita e si sente il bisogno, anche nell’impresa, di rimettere al centro il merito, con l’uomo e la sua capacità di evolvere».

«Con oltre 800 mila imprese attive in Lombardia c’è il rischio che alcune delle più esaltanti esperienze imprenditoriali non siano sufficientemente valorizzate e conosciute – ha aggiunto Gian Domenico Auricchio, presidente di Unioncamere Lombardia – anche se la loro divulgazione è estremamente importante per dare fiducia a tutte le imprese che giornalmente si confrontano con la necessità di evolvere in un contesto di mercato ed economico non facile. A questo serve il premio: ridare orgoglio a tutte le categorie produttive e agli imprenditori capaci di innovare e reinventarsi con successo».

Imprese di Valore è rivolto alle aziende che operano in diversi settori del mondo imprenditoriale: commercio, industria, artigianato, servizi e turismo. Ogni impresa, nel completare la propria domanda di ammissione al concorso, dovrà descrivere la propria buona prassi: quell’idea vincente che le ha permesso di distinguersi nel proprio mercato, gli obiettivi raggiunti e l’originalità di un modus operandi che si traduce in vantaggio competitivo.

Candidature allo Sportello Virtuale servizionline di Unioncamere Lombardia; regolamento sui siti di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare