A Roma anche 200 brianzoli

La protesta delle piccole imprese

A Roma anche 200 brianzoli  La protesta delle piccole imprese

Tra i sessantamila partecipanti alla giornata di protesta organizzata a Roma anche 200 imprenditori brianzoli aderenti a Confartigianato e Confcommercio.

C ’erano anche 200 monzesi tra i sessantamila imprenditori delle piccole imprese che martedì 18 febbraio hanno manifestato a Roma per chiedere con forza una nuova poliutica a sostegno di artigiani e commercianti falcidiati da tasse , crisi e perdita del potere d’acquisto. Una partecipazione andata oltre le più rosee previsioni se si considera molti dei presenti a Roma devono affrontare quotidianamente in prima persona le fatiche dell’impresa. Anche la partecipazione della delegazione di Monza e Brianza di Confartigianato e Confcommercio che aderiscono a Rete Imprese Italia è stata particolarmente numerosa, a testimonianza della condizione di salute di un settore che è allo stremo. Per questo i sessantamila imprenditori hanno chiesto una nuova politica fiscale, semplificazioni burocratiche, accesso al credito e che lo Stato saldi i debiti con le imprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA