Zeman sulla panchina del Monza

Emery ci prova, il boemo dice no

Zeman sulla panchina del Monza  Emery ci prova, il boemo dice no

Il “boemo” dice no all’anglo-brasiliano. In mezzo c’è il “brianzolissimo” Monza, seppur con ambizioni international. Il primo è - manco a dirlo - Zdenek Zeman, il secondo il presidente biancorosso Armstrong Emery. Quest’ultimo in settimana avrebbe contattato l’ex allenatore della Roma per proporgli di guidare il Monza.

Il “boemo” dice no all’anglo-brasiliano. In mezzo c’è il “brianzolissimo” Monza, seppur con ambizioni international. Il primo è - manco a dirlo - Zdenek Zeman, il secondo il presidente biancorosso Armstrong Emery. Quest’ultimo in settimana avrebbe contattato l’ex allenatore della Roma, presto libero dal contratto che lo lega ancora alla società capitolina, per proporgli di guidare il Monza dalla prossima stagione. Emery punta decisamente alla serie B, mentre il “boemo” ci avrebbe potuto fare un pensierino se il Monza trai cadetti ci fosse già stato. Insomma, se sono rose fioriranno. Per il momento Zeman sembra abbia maggiori possibilità di tornare a guidare il Pescara, mentre il Monza, forse, a settembre avrà un Tonino Asta in meno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA