Vittoria e terzo posto per il Seregno

«Siamo forti, peccato per Piacenza»

Vittoria e terzo posto per il Seregno  «Siamo forti, peccato per Piacenza»

Gli azzurri allontanano il Caravaggio dalla zona alta della classifica e si godono il terzo posto in classifica in solitudine. Comi segna dopo due mesi. Il rammarico di Sassarini: «Avessimo vinto contro il Piacenza»

Vittoria e terzo posto solitario in classifica per il Seregno, che al Ferruccio ha piegato 3-2 il Caravaggio. Gli azzurri hanno sofferto solo nella parte iniziale dell’incontro, in cui al 24’ sono stati graziati da Davide Rampinini, capace di sciupare una ghiotta occasione a tu per tu con Matteo Maino. La svolta è maturata poi al 37’, quando l’estremo difensore ospite Francesco Cambianca si è fatto trovare impreparato su una botta al volo dal limite di Alessio Battaglino. Nella ripresa, dopo pochi secondi, Alessandro Comi ha rotto il suo digiuno di gol, che si protraeva dallo scorso 26 gennaio, insaccando un assist di Adriano Marzeglia. Gli orobici sono quindi tornati in partita al 31’, quando Davide Rampinini ha dimezzato lo scarto in coda ad un’azione convulsa, ma nel giro di 1’ Simone Vitali ha rimesso le cose a posto, facendosi trovare pronto su un suggerimento di Alessandro Comi. Al 40’ una punizione del neo entrato Federico Longo ha sorpreso sul suo palo Matteo Maino, ma la sostanza non è cambiata. «Ci sentiamo la squadra più forte del campionato - ha commentato negli spogliatoi il tecnico di casa David Sassarini, raggiante- Rimane il grande rammarico per lo scontro diretto con la Pro Piacenza, vincendo il quale saremmo a quattro soli punti dagli emiliani e le prospettive sarebbero diverse. Ma mi piace sottolineare come i miei abbiano disputato oggi forse la miglior gara interna della stagione».

Seregno-Caravaggio 3-2

Seregno: Maino; Lucente, Cortinovis, Mureno, Lacchini; Magrin, Giambrone; Comi, Battaglino, Vitali; Marzeglia. All.: Sassarini.

Caravaggio: Cambianca; L. Crotti (57’ Peli), Fornoni, Angioletti, Zucchinali, Cereda (67’ Urmi); Morando, Sandrini (69’ Longo), Sonzogni; Valenti, Rampinini. All: Crotti.

Marcatori: 37’ p.t. Battaglino (S); 1’ s.t. Comi (S), 31’ Rampinini (C), 32’ Vitali (S), 40’ Longo (C).

Arbitro: Bendandi di Ravenna.

Note: ammoniti Marzeglia (S) per proteste, Sandrini (C) e Zucchinali (C) per gioco falloso. Calci d’angolo: 5-2 per il Seregno. Recuperi: 1’ p.t., 4’ s.t.


© RIPRODUZIONE RISERVATA