Triathlon, Sabrina Schillaci di Besana eletta nella “Commissione donne” della Federazione
Sabrina Schillaci

Triathlon, Sabrina Schillaci di Besana eletta nella “Commissione donne” della Federazione

Sabrina Schillaci, residente a Besana in Brianza, è stata eletta nella nuova “Commissione donne” della Fitri. la Federazione italiana triathlon

C’è anche la besanese Sabrina Schillaci, residente a Vergo Zoccorino, nella nuova “Commissione donne” della Fitri. la Federazione italiana triathlon. «Una nuova esperienza che sono molto contenta di iniziare - dice l’atleta -. Sono molto riconoscente del fatto che abbiano pensato a me tra le donne che potessero essere rappresentative per la loro storia di vita e di sport». In effetti, nel caso di Sabrina la passione sportiva è stata gancio per risollevarsi e per tornare a mordere la vita, dopo il grave incidente che ha costretto il marito in sedia a rotelle nel 2007. Da qualche anno a questa parte è anche anima del progetto benefico “Race across limits”, che in mountain bike porta in lungo e in largo per l’Italia (e per l’Europa) l’esortazione positiva a spingersi oltre i limiti. Il suo è un messaggio coraggioso e inclusivo, che sicuramente porterà anche in Fitri.

«L’intenzione della commissione è di coinvolgere maggiormente le donne in uno sport davvero meraviglioso, coinvolgente e che è anche motivo di forza mentale per chi lo pratica». La presidente della “Commissione donne” è Antonella Salemi, presidente della Woman triathlon Italia (società con sede a Verona ma atlete da tutta la penisola) per cui gareggia anche la Schillaci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA