Serie D:  brutta sconfitta del Vis Nova in casa, 5 a 1. Perde la Folgore Caratese, pareggio per il Leon
Il rigore trasformato al 20' della ripresa fa Ferrario del Sangiuliano City ( foto Volonterio)

Serie D: brutta sconfitta del Vis Nova in casa, 5 a 1. Perde la Folgore Caratese, pareggio per il Leon

Due sconfitte ed un pareggio, nell’infrasettimanale di mercoledì 8 dicembre, per le tre brianzole impegnate nella 15ma giornata d’andata del campionato di calcio serie D, girone B.

Due sconfitte ed un pareggio, nell’infrasettimanale di mercoledì 8 dicembre, per le tre brianzole impegnate nella 15ma giornata d’andata del campionato di calcio serie D, girone B.

Lo stop più pesante l’ha subito il Vis Nova che sul campo amico ha patito una pensante cinquina dall’ambizioso Sangiuliano City. I padroni di casa, come ormai accade da diversi turni, hanno retto molto bene il primo tempo giocando alla pari con gli avversari. Anzi, erano proprio i verdenero di casa, oggi in completo bianco, ad aprire le marcature al 4’ con Molinari, abile a sfruttare una respinta del portiere Balducci su conclusione di Orellana Cruz. Neppure il tempo di gioire che i gialloverdi ospiti pareggiavano al 5’ con Fall, che ricevuto da destra un cross di Fusco, si liberava in dribbling Meggiarin e infilava sul secondo palo Ferrara. Il Vis Nova, privo di sei titolari, tra infortuni e squalifiche, si opponeva alla forte compagine ospiti schierando la formazione juniores.

Il colpo di testa di Fall nel primo tempo che poteva valere il raddoppio per il Vis Nova (foto Volonterio)

Il colpo di testa di Fall nel primo tempo che poteva valere il raddoppio per il Vis Nova (foto Volonterio)

Ragazzi che hanno dimostrato di valere perché in possesso di buone dote e qualità, ai quali, però, manca l’apporto di un paio di giocatori di esperienza che li sappiano guidare e dettare i tempi giusti nei decisivi del match. Nella ripresa il Sangiuliano City Nova passava in vantaggio all’8’ con un colpo di testa Barzotti. Da quel momento i giallo verdi prendevano in mano le redini della partita pressando su tutti i palloni, mentre il Vis Nova, nonostante tanta buona volontà, ardore, impegno, calava di tono dimostrando di essere poco o per nulla incisivo in attacco. Per un fallo di Ballabio in area al 20’ su Barzotti il City usufrutiva di un penalty che Ferrario subentrato al Fall, trasformava. Alla mezzora veniva espulso i verdenero Ballabio per doppia ammonizione. Ne approfittavano gli ospiti per spingere ulteriormente sull’acceleratore e siglavano il quarto goal al 35’ con Barzotti. E al 42’ Varano faceva cinquina con Varano.

Il ds del Vis Nova Marino Fumagalli, al termine del confronto non aveva parole per commentare la quarta sconfitta consecutiva “ A questi ragazzi non si può rimproverare nulla. Si sono battuti al meglio, purtroppo sono giovani e con poca esperienza. Hanno retto molto bene nei prini 45’ poi alla distanza hanno subito la veemenza e l’esperienza dei giocatori del San Giuliano City”.

Il Vis Nova domenica sarà impegnato in casa del Brianza Olginatese che pareggiato 3-3 nella trasferta di in Franciacorto contro lo Sporting.

La Castellanzese ha fatto bottino pieno in casa della Folgore Caratese (0-2) con una rete per tempo Ferrandino (26’) e Compagnoni al 41’ della ripresa.

I precedenti tra le due compagni recitano: due vittorie per i brianzoli nel campionato 2019-20, un pareggio (3-3) e una sconfitta della Folgore Carate (1-3) , nella stagione 2020-21.

I biancoazzurri lambraioli domenica 12 dicembre saranno impegnati in trasferta nel derby di Casatenovo che ha vinto 2-3 a Villa Valle.

Il Leon Vimercate dopo essere stato in svantaggio per 0-2 al termine del primo tempo, con un ripresa decisamente più risoluta e determinata è riuscita a pareggiare le sorti dapprima con Aliù (26’) e al 32’ con Franzoni. Il prossimo turno gli arancio nero saranno impegnati nella trasferta di Legnano che ha pareggiato 1-1 al cospetto della capolista Arconatese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA