Serie B, LIVE di Ascoli-Monza: finisce 1-1, gol annullato a Vignato
Mattia Valoti dopo il gol dell’1-1

Serie B, LIVE di Ascoli-Monza: finisce 1-1, gol annullato a Vignato

Secondo tempo con occasioni per l’Ascoli: Di Gregorio miracoloso a inizio ripresa, palla a giro di Saric e due pali (entrambi di tacco) per Dionisi. Al Monza resta il rammarico per la rete giustamente annullata dal Var per fuorigioco a Vignato, che era valsa il sorpasso. Nel primo tempo, dopo 8 minuti, Sabiri su rigore per fallo di Donati, poi il pari di Valoti.

45’st+3- Finisce qui. Termina 1-1, secondo tempo più di marca Ascoli, con il palo di DIonisi, il miracolo di DI Gregorio e il tiro a giro di Saric. Monza che ha tenuto bene il campo, ma che in quanto a occasioni da rete si è limitato nel finale al colpo di testa di Gytkjaer, fuori sul secondo palo.

45’st+3- Machin dalla sinistra, palla dentro per Caldirola, che colpisce di testa ma la parabola non scende

45’st+2- Il Monza sceglie le soluzioni a “palla dentro” per tentare di creare pericolosità, ma si va più per tentativi che per scelta manovrata. Ora fallo su Machin ai 30 metri

45’st+1- Ciurria prende il fondo e viene steso, ma per l’arbitro non c’è fallo Collocolo. Vane le proteste biancorosse, Ciurria resta a terra

45’st- Ascoli in avanti, D’Orazio crossa dalla sinistra, Dionisi poi spizza e Di Gregorio blocca. Tre i minuti di recupero

43’st- Ciurria guadagna l’angolo, sugli sviluppi testa a girare di Gytkjaer che va di poco oltre il secondo palo

41’st- Dentro Gytkjaer al posto di Mota Carvalho

39’st- Ascoli ancora in avanti, Donati protegge e si riparte dal fondo

37’st- Sabiri su punizione, Di Gregorio ci mette di nuovo i pugni e respinge

34’st- Subito un giallo per Mazzitelli, che non ha ancora toccato palla ma viene sanzionato dal direttore di gara Di Martino

D’Alessandro affrontato da Saric durante Ascoli-Monza

D’Alessandro affrontato da Saric durante Ascoli-Monza

33’st- Esce Caligara, entra Collocolo. Dentro anche Eramo per Saric, fuori Colpani per il Monza e dentro Mazzitelli

31’st- Ancora un palo di tacco per DIonisi, che questa volta si ispira a Crespo per una giocata sul primo palo su cross dalla sinistra di Bidauoi



29’st- Bene Ciurria, che prende il fondo sulla sinistra, fa partire un cross basso verso il centro, D’Orazio libera sul fondo per resistere alla pressione di Mota

27’st- Preme l’Ascoli, con il Monza che ora si affida alle ripartenze.

25’st- Ammonizione anche per Ciurria. Ora squadre molto più lunghe

22’st- Messo giù Ciurria, ammonito Buchel. Poi gran giocata di Colpani, che entra in area e al posto di battere a rete cerca l’assist per Ciurria, anticipato da D’Orazio che si rifugia in angolo. Buona chance per il Monza

21’st- Bidauoi per Iliev: primo cambio dell gara, ci pensa l’Ascoli. Cambia anche Stroppa, Dentro Machin per Valoti e Ciurria per Vignato

19’st- Folata sul centrodestra bianconero di Saric, che lascia partire un destro violento a cui Di Gregorio oppone i pugni. Sulla ribattuta, Caligara cerca la soluzione al volo ma spedisce alto

17’st- La qualità tecnica di D’Alessandro in fascia, Vignato e Mota davanti, consente al Monza di guadagnare falli e di prendere metri. Ora primo angolo della ripresa per il Monza

15’st- Parte Caldirola, sinistro alle stelle. Occasione sciupata per il Monza

14’st- Cartellino a Sabiri, che stende Vignato sulla linea dell’area, mentre l’80 di Stroppa stava calciando a rete. Punizione da posizione invitante per il Monza

12’st- Monza che trova più difficoltà a gestire la manovra ragionata in questa ripresa. Ora un fallo subito da Mota che spezza il ritmo dell’Ascoli e permette al Monza di guadagnare campo

8’st- Splendida giocata di Saric, che si libera con una finta di corpo di Barberis e da posizione decentrata scarica un sinistro a giro che sfiora l’incrocio lontano. Ascoli ancora molto vicino al raddoppio

7’st- Doppio cartellino giallo per il Monza: il primo a Marrone, che tocca duro Dionisi, il secondo per Stroppa che protesta per il cartellino comminato al suo centrale

5’st- Caligara dal limite spara alto, dopo che il suo Ascoli aveva sfondato sulla sinistra. Padroni di casa più intraprendenti in questo avvio di ripresa

2’st- Corner Ascoli, Di Gregorio di riflesso su Salvi e da un metro Sabiri a porta vuota, strepitoso colpo di reni di Di Gregorio che respinge un gol che sembrava già fatto

1’st- Si ricomincia con gli stessi 22 che hanno iniziato la gara

Le squadre stanno facendo di nuovo il loro ingresso in campo.

Il Monza inizia all’attacco, trova subito una chance con Colpani, ma nel giro di due minuti si vede salvata dal palo su tacco di Dionisi e punita dagli undici metri da Sabiri, autore del gol dagli undici metri dopo fallo di Donati. La reazione c’è e l 33’ si tramuta in gol, dopo che Mota aveva fallito di testa il pareggio: Valoti raccoglie la deviazione di Marrone, di spalle, e insacca da due passi. Dieci minuti dopo Vignato calcia forte in porta, dopo il settimo angolo monzese, e D’Orazio devi involontariamente nella propria porta. Ma il vantaggio Monza dura lo spazio di due minuti, quelli che occorrono al Var per evidenziare la posizione di offside di Vignato al momento del tiro.

45’pt+3- Ancora un buon cross di Pereira, questa volta teso e all’altezza del dischetto: nessuno trova però la deviazione. Finisce qui il primo tempo

45’pt+2- Pereira fa partire un cross dalla destra, D’Alessandro arriva tardi sul pallone e il controbalzo non si abbassa

45’pt+1 - Tre i minuti di recupero concessi

45’pt- Annullato il gol. Irregolare la posizione di Vignato

45’pt- Intanto arriva il giallo a Sottil, mister dell’Ascoli. L’attesa si prolunga

44’pt- Ancora decisione appesa al Var

43’pt- GOL DEL MONZA! Sugli sviluppi del corner, proprio Vignato calcia forte in porta, deviazione di D’Orazio e raddoppio Monza

42’pt- Vignato di testa di prima per Mota, Botteghin si rifugia sul fondo: settimo corner per il Monza, ma che intesa tra Vignato e Mota

40’pt- Gran palla di Sabiri, che si gira e calcia a 20 metri nello spazio per Dionisi, Di Gregorio esce e blocca al limite, ma l’assistente aveva alzato la bandierina. Vignato dall’altra parte si smarca, fa partire un cross di destro che prende una traiettoria insidiosa: Leali alza oltre la traversa

37’pt- E ora resta in avanti, il Monza: D’Alessandro salta l’uomo in fascia, scarica in mezzo per Vignato, suola di destro e calcio di sinistro ma palla che non impensierisce Leali

36’pt- Gol convalidato, si riparte

35’pt- Gioco che non è ancora ripreso, per una valutazione del Var

33’pt- GOL DEL MONZA! Punizione di COlpani, deviazione di spalle di Marrone, Valoti da due passi la butta dentro

32’pt- D’Alessandro distende il Monza, che guadagna il fondo e trova l’angolo. Poi Donati guadagna la punizione dal limite, proprio sugli sviluppi del calcio dalla bandierina

30’pt- Fase molto spezzettata della gara, con l’Ascoli deciso nei contrasti. Ma ora il giallo se lo prende Mota, per fallo in ritardo su D’Orazio, che accentua anche la caduta. Partita ora che si è incattivita

27’pt- Anticipo di Marrone, poi palla sulla destra a Colpani: consueto movimento a rientrare, calcio di sinistro ma palla bassa e centrale

24’pt- Dionisi a terra per un braccio largo di Donati, che aveva rimediato a una situazione in cui si era fatto trovare in controtempo da un rimpallo. Azione che prosegue dall’altra parte del campo e Mota conquista il terzo angolo per il Monza, contro i due sin qui collezionati dall’Ascoli

23’pt- Iliev di prima nello spazio per Saric, Caldirola rimedia in scivolata. Il Monza fa la partita, l’Ascoli controlla e cerca di ripartire

18’pt- Colossale occasione per il Monza: Colpani di sinistro taglia sul secondo palo, Mota è bravo a prendere il tempo al difensore e a colpire di testa. Leali immobile, palla fuori di un metro

16’pt- Fallo al limite dell’area di Di Gregorio per Barberis, calcio di punizione per l’Ascoli

15’pt- Caldirola in ritardo su Sabiri: cartellino giallo per lui

12'pt- Ancora un cross di D’Alessandro sulla sinistra, l’Ascoli in protezione di Leali. Ritmo molto alto

10’pt- Ottima reazione Monza, con D’Alessandro e Vignato che si portano a spasso la corsia di destra dell’Ascoli. Primo corner biancorosso

8’pt- GOL DELL’ASCOLI. Parte Sabiri, palla sulla destra e Di Gregorio dalla parte opposta.

7’pt- Fallo di Donati su Sabiri in area, rigore per l’Ascoli

5’pt- Grandissima occasione per l’Ascoli, con Dionisi che fa movimento a rientrare sul primo palo e, su assist di D’Orazio, di tacco coglie il palo, in stile Roberto Mancini con la maglia della Lazio, ormai qualche anno fa

4’pt- Punizione per l’Ascoli, dopo fallo di Marrone su Iliev. Di Gregorio ostacolato dal sole basso. Angolo per deviazione della difesa monzese

3’pt- Scambio al limite con Vignato, movimento a rientrare sul sinistro e palla a giro di Colpani: sfera alta, ma prima buona occasione per gli ospiti

2’pt- Marrone centrale difensivo al posto di Paletta, Caldirola mantiene il centro sinistra. Subito biancorossi in avanti

1’pt- Si parte, Monza in maglia bianca e primo tocco proprio per Mota Carvalho

Buon colpo d’occhio sugli spalti del Del Duca. Presente, come sempre, anche Adriano Galliani. Presente anche in questa trasferta qualche decina di tifosi dalla Brianza, a supporto dei ragazzi di Stroppa

Risentimento muscolare durante il riscaldamento per Gabriel Paletta. Al suo posto dentro dal primo minuto Marrone.

Le formazioni
Ascoli: Leali, Salvi, Botteghin, Avlonitis, D’Orazio, Buchel, Saric, Caligara, Sabiri, Iliev, Dionisi. A disposizione: Guarna, Tavcar, Felicioli, Baschirotto, Petrelli, Castorani, Quaranta, Collocolo, Bidaoui, Eramo, Franzolini, De Paoli. All: Sottil
Monza: Di Gregorio, Donati, Paletta, Caldirola, Barberis, Valoti, Colpani, Pereira, D’Alessandro, Mota Carvalho, Vignato. A disposizione: Sommariva, Rubbi, Mazzitelli, Machin, Gytkjaer, Finotto, Bettella, Siatounis, Antov, Brescianini, Marrone, Ciurria. All: Stroppa

Lo scorso aprile, l’1-0 al triplice fischio allontanò in maniera pesante il Monza dal proprio sogno di promozione diretta. Era la fase cruciale della stagione e il Monza affrontava per la 14esima volta in B i bianconeri marchigiani. Al ritorno ad Ascoli, oggi i biancorossi si presentano con un nuovo allenatore e con un precedente di 4 successi, negli scontri sin qui avuti in categoria. Un campo, quello ascolano, sin qui tabù per il Monza nei 7 precedenti. Ma che fa a pugni con la tendenza delle ultime settimane, che hanno visto i padroni di casa perdere 3 delle ultime 5 partite davanti al pubblico amico. Sono addirittura cinque i turni in cui l’Ascoli incassa almeno un gol sul proprio campo e il Monza - imbattuto da 6 turni - è alla ricerca del primo doppio successo stagionale, dopo la vittoria nel derby con il Como dello scorso fine settimana. Da invertire, stando anche alle parole di Stroppa nella presentazione del match, c’è proprio l’andamento lontano dalla Brianza. Che sin qui ha portato a cinque pareggi e due sconfitte. “Tornare con punti da Ascoli sarebbe un ottimo risultato, perché in casa sono molto forti e si meritano la classifica che hanno”, sono state le parole del tecnico. Che arriva ad Ascoli ancora con assenze pesanti: oltre alle croniche mancanze per infortuni importanti, non sono della trasferta Carlos Augusto, Pirola e Sampirisi.
A dirigere l’incontro sarà Di Martino di Teramo, con gli assistenti Daniele Bindoni di Venezia e Nicolò Cipriani di Empli. Di Martino è stato il fischietto di Cittadella-Monza dello scorso 14 agosto, gara di Coppa Italia che ha visto i padovani eliminare il Monza. Altri 5 i precedenti, con tra gli altri anche Frosinone-Monza, Pordenone-Monza ed Empoli-Monza dello scorso anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA