Milano-Cortina 2026: il logo è Futura, scelto col 75% delle preferenze
Futura logo olimpiadi Milano-Cortina 2026

Milano-Cortina 2026: il logo è Futura, scelto col 75% delle preferenze

È Futura il logo delle olimpiadi e paralimpiadi invernali di Milano Cortina 2026, il primo scelto dal pubblico. Ha ottenuto il 75% delle preferenze.

Milano-Cortina 2026 guarda a Futura. È il logo delle olimpiadi e paralimpiadi invernali, ha vinto la sfida con i voti del pubblic con il 75% delle preferenze, mentre «Dado» si è fermato al 25%. Sono arrivati 871.566 voti da 169 Paesi.

«Il logo bianco esprime al meglio il concetto di sostenibilità, alla base dei Giochi - ha dichiarato Vincenzo Novari, amministratore delegato del comitato organizzatore, nella conferenza di presentazione del logo - Il segno sulla neve, tracciato su una finestra, può svelarci tante cose che accadranno in questi cinque anni. È un logo che non resterà stabile, ma evolverà, per una storia che disegneremo assieme».

«Racconta un’emozione olimpica costruita con passione, capacità e tenacia. Un simbolo elegante per ’vestire’ un sogno che, grazie allo sport, abbraccia tutto il Paese» ha commentato il presidente del Coni Giovanni Malago presente alla cerimonia con Valentina Vezzali, olimpionica di scherma e sottosegretario allo Sport, e Luca Pancalli, presidente del Comitato paralimpico italiano.

I due simboli erano stati presentati sul palco del festival di Sanremo il 6 marzo dagli ambassador Federica Pellegrini e Alberto Tomba.

«Il logo è bello e potrà raccontarci tante emozioni, faccio un grande in bocca al lupo a tutti. È stato emozionante vederlo e anche il video di presentazione. E sono stata felice di vedere coinvolta un’emblema dello sport italiano come Deborah Compagnoni», ha commentato Valentina Vezzali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA