F1, la viabilità a Monza per il Gp d’Italia tra servizi e divieti: la mappa interattiva con tutte le info
Monza: piano traffico del Gp d’Italia 2019 (Foto by Massimiliano Rossin)

F1, la viabilità a Monza per il Gp d’Italia tra servizi e divieti: la mappa interattiva con tutte le info

Una mappa interattiva con tutte le informazioni per vivere (e sopravvivere) al Gp d’Italia 2019 che, come sempre, porta anche modifiche alla viabilità e divieti. Anche sulla Statale 36.

Come di consueto in occasione del Gran Premio di Formula 1, un evento che porta a Monza migliaia di persone, la viabilità locale viene temporaneamente modificata per rendere più fluido il traffico e agevolare l’afflusso e il deflusso degli spettatori.

In particolare, viene disposto un piano integrato di viabilità e trasporti che determina una serie di restrizioni e divieti alla circolazione.

LA MAPPA INTERATTIVA

Disposizioni e divieti. Ad esempio, in viale Cavriga, dalle 12 di giovedì 5 settembre fino alle 24 di domenica 8 settembre è vietata la circolazione incluso i residenti, nel tratto compreso tra viale dei Tigli e il confine con il Comune di Villasanta (la postazione di bike sharing di viale Cavriga non sarà utilizzabile né per il prelievo né per il deposito delle biciclette il 6, 7 e 8 settembre).

Inoltre sabato 7 e domenica 8 settembre, dalle 5 alle 24, è vietata la circolazione, con esclusione dei mezzi di pronto intervento, autobus e comunque autorizzati, in viale Cesare Battisti, carreggiata sud, da Piazzale Virgilio (Rondò dei Pini) fino all’intersezione con viale Brianza; viale Brianza, dalla Villa Reale (incrocio con Viale Battisti) sino all’intersezione con via A. Ramazzotti; incrocio via Giusti / viale Cesare Battisti.

In via Della Birona è invece previsto il divieto di accesso dalla rotonda della SP 6.

È inoltre vietata la sosta in piazza Cambiaghi fino all’11 settembre e in via Padre Reginaldo Giuliani, lato civici dispari, dal 5 all’8 settembre.

Parcheggi e bus navetta. La zona dell’Autodromo non è raggiungibile con auto e moto private (eccetto disabili con pass e biglietto d’ingresso Autodromo): i mezzi devono essere lasciati nei parcheggi esterni dove sono stati predisposti appositi bus navetta che fanno la spola dai parcheggi all’entrata del circuito.

Treni speciali e taxi. È ovviamente possibile raggiungere l’impianto Nazionale anche con altri mezzi oltre che con quelli privati: previsti treni speciali e autobus da e per Milano Porta Garibaldi che permettono di raggiungere l’Autodromo velocemente.

Inoltre, dalle 7 del 7 settembre fino alle 23 del 8 settembre è riservata alla sosta dei taxi un’apposita area delimitata a Biassono, nelle vicinanze dell’entrata di Santa Maria delle Selve.

Treni, bus e navette. Trenord avvisa gli utenti: domenica 8 settembre previste modifiche alla circolazione sulla linea che da Lecco e Molteno, passando per Monza, arriva fino a Milano Garibaldi (S7) e sulla Lecco-Carnate (S8).
«In particolare - si legge in una nota stampa - sarà attivato un servizio autobus integrativo tra le stazioni di Besana Brianza e Cernusco-Merate, e viceversa».

Ma non sono gli unici cambiamenti in arrivo per il giorno del Gp. Domenica 21 corse straordinarie collegheranno Milano Garibaldi alla stazione di Biassono-Lesmo Parco, la più vicina al circuito. Sarà possibile viaggiare a bordi di treni speciali con un biglietto da 5 euro (andata e ritorno). Le corse straordinarie si aggiungono alle 54 che «raggiungono la stazione di Monza tra le 7 e le 14, sulla Milano-Monza-Lecco-Sondrio-Tirano, sulle S8 e S9 (Saronno-Seregno-Milano-Albairate), S11 (Chiasso-Como-Milano-Rho) e sul Tilo Bellinzona-Lugano-Milano».

Dallo scalo di via Arosio sarà attivo anche un servizio navetta, che accompagnerà tifosi e turisti fino al circuito. Valido per i giorni delle prove e per quello della gara sarà invece il “Trenord Day Pass”, giornaliero per un adulto e ragazzi fino ai 13 anni (legati da un rapporto di parentela) a 13 euro andata e ritorno a qualsiasi stazione della Lombardia fino a Monza o a Biassono. Informazioni, orari e tariffe sull’app di Trenord e sul sito trenord.it.

VALASSINA. Per il Gp d’Italia è stata programmata la modifica della viabilità lungo la statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”. In particolare la limitazione consisterà nella chiusura temporanea al transito degli svincoli di collegamento fra la statale 36 e la viabilità locale. Nel dettaglio, lungo la carreggiata nord (Lecco) sabato 7 e domenica 8 settembre a partire dalle 7 sarà interdetto al traffico lo svincolo interno alla galleria di Monza per Monza Centro-Piazzale Virgilio, mentre gli svincoli per Monza-Villa Reale e per Monza-Viale Elvezia saranno chiusi al traffico nella sola giornata di domenica 8 settembre rispettivamente dalle 6 e dalle 16.

Lungo la carreggiata sud (Milano), a partire dalle 16 di domenica e sino a cessate esigenze saranno interdetti alla circolazione gli svincoli per Viale Elvezia, per Muggiò-ex S.S. 527, per Monza-Villa Reale e per Monza Centro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA