Calcio, Vis Nova Giussano ai saluti col mister Mastrolonardo e capitan Fossati
Agostino Mastrolonardo, allenatore Vis Nova (Foto by Paolo Volonterio)

Calcio, Vis Nova Giussano ai saluti col mister Mastrolonardo e capitan Fossati

Aria di rinnovamento in casa Vis Nova Giussano (seconda quest’anno nella classifica dei giovani e con un budget ridotto): dopo dieci anni saluta mister Agostino Mastrolonardo e alcuni giocatori rappresentativi tra cui il capitano Simone Fossati. Il responsabile del settore tecnico Marco Barollo: «Come in tutte le belle storie, anche le più affascinanti, c’è sempre un inizio e una fine».

Novità in casa del Vis Nova Giussano. Dopo 10 anni di fattiva collaborazione, l’allenatore Agostino Mastrolonardo, con alle spalle coi colori verdenero quattro promozioni dalla Prima categoria alla Serie D e una conferma in quarta serie, ha lasciato il team e con lui non sono stati riconfermati il capitano Simone Fossati, da sempre una bandiera, e i centrocampisti Domenico Caruso e Alessio Tremolada.

“Come in tutte le belle storie, anche le più affascinanti, c’è sempre un inizio e una fine - ha commentato Marco Barollo, responsabile del settore tecnico del Vis Nova - si è chiuso un ciclo che con Mastrolonardo avevo condiviso nel 2015, un progetto tecnico che ha portato a risultati sorprendenti e inaspettati, in cui l’importante era valorizzare i giovani e i giovani sono stati un’asse importante in questi dieci anni. Tanto che in serie D proprio per l’innesto di tanti giovani in prima squadra siamo giunto al secondo posto nella speciale classifica dietro al Ponte San Pietro, ma solo per pochi punti. E poi diciamolo francamente il Vis Nova a Giussano ha rari aiuti e per reggere i campionati di livello occorrono sostegni economici di un certo peso. Per disputare il campionato di serie , dopo 62 anni, la società ha impegnato solo 90 mila euro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA