Calcio, Seedorf sceglie il Milan

L’ex patron del Monza in panchina

Calcio, Seedorf sceglie il Milan  L’ex patron del Monza in panchina

“Obrigado. Buona fortuna”. È il saluto del Botafogo a Clarence Seedorf: già ex proprietario del Monza, ora ex giocatore e nuovo allenatore del Milan. Era una notizia attesa e, dopo le ipotesi seguite all’esonero di Allegri, martedì l’olandese ha tenuto una conferenza stampa.

“Obrigado. Buona fortuna”. È il saluto del Botafogo a Clarence Seedorf: già ex proprietario del Monza, da oggi ex giocatore e nuovo allenatore del Milan. Era una notizia attesa e dopo le ipotesi seguite all’esonero di Allegri, martedì l’olandese ha accettato con entusiasmo la chiamata rossonera. Anche se la società non dovrebbe ufficializzarlo prima di un paio di giorni, Seedorf ha tenuto una conferenza stampa nella sede della società brasiliana.

«Sono qui per annunciarvi che dopo 22 anni smetterò di giocare. È stata una notte difficile, ma sono molto soddisfatto di quello he ho ottenuto nella mia carriera. Adesso l’obiettivo è tornare a sognare - ha detto - Questa esperienza in questo anno e mezzo mi ha fatto crescere molto e mi aiuterà nel prossimo passo, che sarà come allenatore del Milan».

Dal 2009 fino al maggio 2013 è stato il presidente-proprietario del Monza in Lega pro. Nella rosa biancorossa erano approdati anche il fratello Chedric e il cugino Stefano. E la sua gestione è ricordata più per le contestazioni, le burrasche economiche, il rischio fallimento, i cambi di Cda, due retrocessioni (e un ripescaggio). Comunque per quattro anni, fino alla cessione all’imprenditore anglo-brasiliano Anthony Armstrong Emery, attuale presidente.

Il debutto nell’Ajax a 16 anni, la Sampdoria prima del Real Madrid, dell’Inter e di dieci anni al Milan chiusi nel 2012 con 300 presenze. Seedorf è l’unico ad aver vinto la Champions League con tre squadre diverse (Ajax, Real e due volte col Milan). Ora la nuova vita, con il campo visto da un’altra prospettiva.

Leggi anche:

Calcio, Seedorf campione carioca Tra Botafogo, Monza. E Milan? (6 maggio 2013)

Calcio, il Monza è stato venduto L’annuncio di Armstrong-Emery (2 maggio 2013)

Un imprenditore anglobrasiliano il nuovo padrone del Calcio Monza (6 aprile 2013)

Monza calcio, ecco il dopo Seedorf La Ferrari a nolo e affari in Brasile (4 aprile 2013)

Calcio, Monza Brianza venduto? Trattative in corso (e ottimismo) (3 aprile 2013)


© RIPRODUZIONE RISERVATA