Calcio: ecco la Cs Colnago, il centro sportivo locale si tinge di giallo blu
Cornate Cs Colnago Pres Ubaldo Monzani (Foto by Marco Testa)

Calcio: ecco la Cs Colnago, il centro sportivo locale si tinge di giallo blu

Nato un nuovo sodalizio per preservare il valore sociale del centro sportivo colnaghese. La società eredita la “casa” e i colori dalla storica Cs Colnaghese 1969, che nei mesi scorsi ha sottoscritto la fusione con la Usd Cornatese.

Anche nel prossimo futuro il centro sportivo di Colnago si tingerà di giallo blu. È nata infatti nelle scorse settimane la CS Colnago, il nuovo sodalizio calcistico nato con la volontà di preservare il valore sociale del centro sportivo colnaghese. La società eredita la “casa” e i colori dalla storica Cs Colnaghese 1969, che nei mesi scorsi ha sottoscritto la fusione con la Usd Cornatese dando vita dando vita ad un’unica nuova società calcistica dilettantistica denominata Usd Città di Cornate.

Contro questa decisione, dai ragazzi della Colnaghese è partita una petizione che in poco tempo ha raccolto circa 900 firme. L’impegno per mantenere una società calcistica con sede al centro sportivo di Colnago è sfociato nella nascita della CS Colnago: «Il nostro centro sportivo è stato costruito nel 1969 proprio dai cittadini di Colnago e ha sempre rappresentato un punto di aggregazione per i giovani e le famiglie del paese - spiega Fabio Cantoni, vicepresidente C.S Colnago -. A distanza di 50 anni la volontà è quella di preservare questa funzione. Abbiamo quindi avviato i contatti con don Emidio Rota, che si è reso molto disponibile, e abbiamo siglato la convenzione per la gestione della struttura, dal bar ai campi. L’obiettivo è quello di farlo vivere e migliorarlo. Il fine primario è quello sociale, e la società sportiva è il mezzo con cui lo perseguiremo».

Presidente del nuovo sodalizio è Ubaldo Monzani, in passato aveva ricoperto lo stesso ruolo per la Colnaghese. Le basi sono già state ampiamente consolidate anche dal punto di vista sportivo: «Abbiamo messo in piedi la prima squadra che partirà dalla Terza Categoria, con la speranza di aver la possibilità di entrare in seconda, ed è in fase di definizione anche tutto il settore giovanile, dalla Juniores ai piccoli - prosegue Cantoni -. Siamo anche a lavoro per trovare, sponsor (una prima convenzione è stata siglata con Decathlon). La cosa più bella è vedere tanti volontari che hanno fatto la tessera e che vogliono aiutare a far riprendere il Centro Sportivo, che è molto bello e che ha dei campi perfetti pronti per tornare ad essere utilizzati. Le nostre porte sono comunque sempre aperte per chi vuole darci una mano sia come volontari sia come sponsor».


© RIPRODUZIONE RISERVATA