Atletica, quinto posto per Tortu nella finale dei 100 metri agli Europei di Berlino: «La mia prima vera batosta»
Filippo Tortu è il terzo da sinistra

Atletica, quinto posto per Tortu nella finale dei 100 metri agli Europei di Berlino: «La mia prima vera batosta»

Quinto posto per Filippo Tortu nella finale dei 100 metri ai campionati Europei di Berlino. L’atleta caratese non ha sfruttato l’assenza del francese Jimmy Vicaut. «Gli altri sono andati più forti».

Quinto posto per Filippo Tortu nella finale dei 100 metri ai campionati Europei di Berlino. L’atleta caratese non ha sfruttato l’assenza del francese Jimmy Vicaut , favorito per l’oro, che si è ritirato per problemi fisici: si è infatti infortunato nell’allenamento pre gara. Tortu ha chiuso con il tempo di 10’’08.

Filippo Tortu quinto al traguardo

Filippo Tortu quinto al traguardo


«Era la gara più importante dell’anno - ha detto il velocista caratese al termine della gara - , mi sembra di aver corso bene, ero rilassato, gli altri sono andati più forti. È la prima vera batosta che prendo. Quando ho visto che gli altri andavano più forte, alla fine, ho mollato. Non si fa e ho sbagliato. La delusione è tanta. Dovevo correre più veloce. Non era importante il tempo ma vincere o prendere una medaglia. Non è andata così e sono arrabbiato. Adesso dobbiamo pensare di correre bene la staffetta».

Filippo Tortu, concentrato, al momento della presentazione prima della gara

Filippo Tortu, concentrato, al momento della presentazione prima della gara


© RIPRODUZIONE RISERVATA