Atletica, bene a Savona: Tortu vince i 100 metri in 10”12, Aceti ancora sotto i 46” sui 400
Atletica Filippo Tortu sport - foto Ufficio Stampa

Atletica, bene a Savona: Tortu vince i 100 metri in 10”12, Aceti ancora sotto i 46” sui 400

A Savona Filippo Tortu ha vinto i 100 metri del Meeting Ottolia in 10”12 davanti a Jacobs e Desalu. Vladimir Aceti secondo sui 400 metri in 45”84.

Brianza brillante sul tartan sul mare di Savona. Filippo Tortu può confermare di aver archiviato Rieti: ha vinto i 100 metri del Memorial Ottolia col tempo di 10”12 e spuntandola su Marcell Jacobs (10”14), nella sfida tra i velocisti di punta della Nazionale. Terzo Flavio Desalu (10”29). Una bella prova per il caratese, alla ricerca di buone sensazioni dopo l’esordio non buono nella Fastweb Cup di Rieti (10”28) dieci giorni fa.

Dopo il 10”32 in una batteria piuttosto contratta e con vento normale, con Jacobs qualificato in 10”19 (ma anche +3,2 di vento), in finale Tortu è venuto fuori: l’atleta delle Fiamme gialle è uscito bene dai blocchi allo sparo, ha recuperato un inciampo sui primi appoggi (come a Rieti, è sembrato) e si è allungato sul lanciato guadagnando lo spunto a favore sull’avversario della Polizia (che ha avuto problemi in partenza). Nei limiti anche il vento, a +1,3.

Nel giro di pista decisamente bene il giussanese Vladimir Aceti, per la seconda gara consecutiva sono i 46 secondi e al secondo personale in pochi giorni. Ha chiuso in 45”84 alle spalle del primatista italiano Davide Re, che ha innescato il turbo nel finale per l’esordio personale più veloce in assoluto in 45”31.

Nelle altre gare bene Luminosa Bogliolo sui 100 ostacoli in 12”84, ma ventoso, e molto bene Larissa Iapichino atterrata a 6,80 sulla pedana del lungo: decollata allo stacco e volata al record italiano juniores. Meglio solo mamma Fiona May. Iapichino (papà Gianni è ex saltatore con l’asta) festeggia 18 anni il 18 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA