“Quello che non ho”, il concorso di St per under 26 per inventare l’oggetto utile che non esiste
AGRATE - DITTA ST

“Quello che non ho”, il concorso di St per under 26 per inventare l’oggetto utile che non esiste

St Microelectronics di Agrate Brianza lancia un concorso per giovani dai 12 ai 26 anni: per inventare l’oggetto utile che non esiste. Si possono presentare le idee (al massimo quattro) entro il 19 maggio. In palio un viaggio.

Quante volte è capitato che ci dicessimo “ci vorrebbe quella tal cosa...” o “ma non ancora inventato un congegno che....”? Ebbene, adesso la St, la multinazionale leader globale dei semiconduttori, con sede ad Agrate Brianza, dà la possibilità a under 26 che abbiano un’idea, di proporla. Il concorso si chiama appunto “Quello che non ho” e invita i giovani a immaginare oggetti che vorrebbero avere a disposizione ma che ancora non esistono. Non è indispensabile che gli oggetti immaginati incorporino tecnologie, né che si presenti un progetto che ne preveda la realizzazione. L’essenziale è che siano oggetti fisici, (o applicazioni associabili a un oggetto fisico), innovativi (cioè non ancora esistenti sul mercato globale) e in grado di migliorare la qualità della vita.

Il concorso prevede la registrazione e l’invio di un testo che descriva l’oggetto entro il 19 maggio sul sito www.quellochenonho.com; ogni partecipante può proporre al massimo quattro oggetti. Una giuria di esperti St selezionerà le idee migliori.

In palio per il vincitore della categoria Under (12-17 anni) due biglietti aerei per una destinazione europea; per la categoria Senior (18-26 anni) un biglietto aereo per gli Stati Uniti. Avanti con le idee.


© RIPRODUZIONE RISERVATA