Nova Milanese, la Caimi Brevetti protagonista al Quirinale e all’Expo di Dubai
La cerimonia di presentazione mercoledì scorso alla presenza del presidente Sergio Mattarella (Foto by Giusy Taglia)

Nova Milanese, la Caimi Brevetti protagonista al Quirinale e all’Expo di Dubai

Davanti al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, inaugurato il progetto con 101 lavori di 57 artisti e 102 prodotti di 76 designer . Tra questi anche opere targate Caimi. A Dubai, invece, è stato realizzato con i pannelli fonoassorbenti di Caimi Brevetti il tunnel del Padiglione Italia

Dal Quirinale ad Expo2020. Da Roma a Dubai in 48 ore. La Caimi Brevetti protagonista in Italia così come all’estero. Si è svolta mercoledì scorso alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’inaugurazione dell’edizione 2020-2021 del progetto “Quirinale contemporaneo”: 101 lavori di 57 artisti e 102 prodotti di 76 designer che rappresentano le maggiori espressioni artistiche e di designer dell’Italia contemporanea.

Un progetto curato dall’architetto Cristina Mazzantini e che vede inserite quattro opere firmate Caimi Brevetti: si tratta di due pannelli fonoassorbenti della collezione Snowsound Art di Gillo Dorfles e altri due sistemi di elementi fonoassorbenti Botanica, firmati dal design Mario Trimarchi. «L’arte – ha sottolineato il presidente Mattarella - con la sua creatività, continua a fornirci e a donarci opere, interpretazioni, emozioni. Le istituzioni, realmente collegate con la società e la vita del Paese, hanno il compito, e vorrei aggiungere il dovere, di riconoscerle, di accoglierle. Questo è il senso dell’operazione Quirinale contemporaneo. Questo adeguamento, questa integrazione del patrimonio del Quirinale è stato realizzato attraverso questa iniziativa, in questi tre anni».

A rappresentare l’azienda novese, fondata da Renato Caimi, c’era Franco che con i fratelli Gianni, Renzo e Giorgio hanno saputo fondere sempre più l’innovazione e la creatività con l’imprenditorialità. Ieri pomeriggio a Dubai all’inaugurazione ufficiale dell’evento più atteso dell’anno, già rinviato per la pandemia, la Caimi c’era, rappresentata sempre da Franco Caimi.

Il tunnel realizzato con i oannelli Caimi a Dubai

Il tunnel realizzato con i oannelli Caimi a Dubai

Ancora una volta i pannelli fonoassorbenti sono protagonisti questa volta non in mostra ma per sottolineare la bellezza insita nell’”ascoltare il silenzio”. Caimi Brevetti è, infatti, supporter sponsor del Padiglione Italia e ha contribuito attivamente a rendere efficace quello che è il motto del nostro Paese a Dubai “Beauty connects people”, ovvero “la bellezza unisce le persone”. È infatti realizzato proprio con i pannelli fonoassorbenti di Caimi Brevetti il passaggio, una sorta di tunnel che permetterà al visitatore di accedere in un silenzio che accentuerà la bellezza del passaggio. Si tratta di ottanta metri avvolti e immersi in oltre ottocento pannelli fonoassorbenti Flat disegnati da Alberto e Francesco Meda, completamente bianchi.

E alla vigilia dell’inaugurazione, giovedì scorso, durante i prestigiosi Construction Innovation Awards negli Emirati Arabi il Padiglione Italia ha ricevuto il premio come migliore progetto imprenditoriale dell’anno. E Caimi Brevetti ne fa parte. Ed è solo l’inizio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA