“L’Italia forgia la sua ripresa”: il Financial Times parla di Brianza e di Top 500

“L’Italia forgia la sua ripresa”: il Financial Times parla di Brianza e di Top 500

Ha utilizzato anche lo studio che ha dato vita a Top 500, pubblicato in esclusiva dal Cittadino, il Financial Times nel suo articolo sulla ripresa in Italia. Una ripresa che parte dalla Brianza dove le aziende hanno retto meglio alla crisi.

“L’Italia forgia la sua ripresa”. E’ questo il titolo dell’articolo che il Financial Times ha dedicato al Bel paese. Sul principale giornale economico-finanziario del Regno Unito, la corrispondente da Milano Rachel Sanderson ha dedicato un capitolo speciale all’imprenditoria brianzola. La Brianza, in particolare, viene definita pittorescamente come una zona semi-rurale (forse qualche decennio addietro, a dire il vero) nella quale però cresce e si sviluppa un «focolaio di progettazione e produzione» e dove «più di 20.000 imprese sono stipate gomito a gomito». Le più grandi sono i leader del design italiano come Molteni, Cassina, Cappellini, De Padova e B&B Italia. La giornalista cita anche lo studio di Università Bocconi e Pwc diventato l’inserto del Cittadino Top 500 (LEGGI qui la notizia dello studio e i suoi risultati): «Uno studio – spiega il Financial Times – che dimostra come l’economia qui in Brianza sia in crescita mentre nel resto del paese rimane stagnante». «L’attaccamento delle famiglie di al loro business è la cosa che più di ogni altra ha permesso alle imprese di superare la crisi» ha commentato Andrea Dell’Orto, presidente della Confindustria monzese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA