È morto Bernardo Caprotti, fondatore dei supermercati Esselunga
Bernardo Caprotti, patron di Esselunga (Foto by FABRIZIO RADAELLI)

È morto Bernardo Caprotti, fondatore dei supermercati Esselunga

È morto Bernardo Caprotti. Il fondatore, l’inventore, dei supermercati Esselunga aveva 90 anni. Ne avrebbe compiuti 91 il 7 ottobre.

È morto Bernardo Caprotti. Il fondatore, l’inventore, dei supermercati Esselunga aveva 90 anni. Ne avrebbe compiuti 91 il 7 ottobre. L’annuncio della scomparsa è stato dato dalla moglie Giuliana, specifica l’agenzia Ansa. Per espressa volontà di Caprotti i funerali avverranno in forma strettamente privata e non dovranno seguire necrologi.

Aveva inventato l’Esselunga alla fine degli anni ’50, mettendosi in affari con la famiglia Rockfeller e importando per primo in Italia il modello americano della grande distribuzione. Solo un paio di settimane fa il consiglio di amministrazione della holding di controllo di Esselunga (Supermarkets Italiani) aveva dato mandato alla banca d’affari Citigroup di esaminare le manifestazioni di interesse per l’acquisto del gruppo.

Alle 21.30 di venerdì 30 settembre un messaggio di cordoglio è apparso sulla pagina Facebook del supermercato: “Commossi e costernati dobbiamo comunicare che il nostro fondatore dottor Bernardo Caprotti ci ha lasciato”.

Nel 2015, in occasione del novantesimo compleanno del patron, i dipendenti Esselunga avevano acquistato una pagina di Corriere della Sera e Wall Street Journal per fare gli auguri al loro “Dottore”: un omaggio in forma rigorosamente anonima dai collaboratori “di un’azienda straordinaria”. Oltre 22mila persone (22.218) per dire “Never, never, never give up”, ovvero “non mollare”.
Alla fine di ottobre 2015 Caprotti era stato protagonista e ospite della cena del Rotary a Monza: allo Sporting Club, di fronte a 200 invitati e nonostante i postumi di una frattura a una vertebra, aveva spiegato come far volare le imprese e il progetto per far decollare l’economia (letteralmente) con un aeroporto intercontinentale dell’Alta Italia.

Esselunga ha inaugurato all’inizio del 2016 il nuovo superstore di Monza in viale Libertà, il punto vendita numero 154 della galassia sostituto dello storico negozio di via Lecco (aperto nel 1971). Esselunga, dicono i numeri uffciali, è presente in 7 regioni e 30 province con 95 superstore e 56 supermarket. In Brianza è presente a Arcore, Desio, Giussano, Lissone, Macherio, Monza (3), Seregno, Varedo e Vimercate.

LEGGI Esselunga, mandato a Citigroup per esaminare le manifestazioni d’interesse

LEGGI Monza, apre la nuova Esselunga: maxi-ingorgo in viale Libertà e viale Stucchi

LEGGI Monza, Caprotti dà spettacolo al Rotary: «Ecco come far volare le imprese»

LEGGI Esselunga, un messaggio sul giornale per gli auguri a Bernardo Caprotti che compie 90 anni


© RIPRODUZIONE RISERVATA