È l’ora di Eicma 2018: nel mondo delle due ruote anche il Monza Eni Circuit
Eicma - foto d’archivio

È l’ora di Eicma 2018: nel mondo delle due ruote anche il Monza Eni Circuit

È tutto pronto a Fiera Milano per l’Eicma 2018, il più importate appuntamento internazionale dedicato alle due ruote. Apertura prevista per il 6 novembre, dall’8 all’11 novembre per tutti gli appassionati. Presenti anche il Monza Eni Circuit e la Polizia di Stato.

È tutto pronto a Fiera Milano per l’Eicma 2018, il più importate appuntamento internazionale dedicato alle due ruote. Apertura prevista per il 6 novembre con due giorni riservati agli operatori del settore e alla stampa e poi dall’8 all’11 novembre per tutti gli appassionati. Oltre 1.200 espositori da 42 Paesi, distribuiti in 6 padiglioni, oltre alle aree esterne con piste per le gare e le prove.

L’inedita cerimonia d’inaugurazione sarà presentata da Vanessa Incontrada e sono previsti gli interventi del presidente di Eicma Andrea Dell’Orto, del sottosegretario alla Presidenza del consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti, del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del sindaco di Milano Giuseppe Sala, del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e dell’AD di Fiera Milano Fabrizio Curci.

LEGGI Su il sipario su Eicma 2018: «Vetrina globale, il più grande contenitore al mondo di passione»

Nel mondo delle due ruote spicca lo stand del Monza Eni Circuit: il tempio della velocità sarà nell’area MotoLive per promuovere il Monza Rally Show, il programma e l’offerta dei biglietti. Lo stand, lungo Corso Italia, sarà in uno spazio in vetro vicino all’esposizione della Lancia Delta Evoluzione con i colori del Jolly Club Repsol che nel 1993 arrivò seconda alla tappa sanremese del Mondiale Rally, condotta da Carlos Sainz e Luis Moya. La vettura, ultima prodotta da Abarth, l’anno successivo partecipò al Monza Rally Show guidata da Alex Zanardi.

A Eicma in vendita i biglietti del Monza Rally Show con uno sconto rispetto al prezzo ai cancelli dell’Autodromo dal 7 al 9 dicembre: il biglietto di venerdì sarà in vendita a 10 euro, sabato o domenica a 20 euro per ciascun giorno (invece di 30 euro) e l’abbonamento per tre giorni a 27 euro (anziché 42 euro). I tesserati Fmi avranno un ulteriore ribasso sui giornalieri: l’ingresso per venerdì sarà in vendita per gli iscritti a 8 euro, sabato o domenica a 14 euro. In vendita anche le Fun Card, pass che consentiranno ai possessori di usufruire di speciali vantaggi.

Presente anche la Polizia di Stato per promuovere l’incontro e il dialogo e sostenere i comportamenti corretti da tenere sulla strada. La Polizia di Stato sarà presente con uno Stand Polizia Stradale (Padiglione 24 - Q81), in collaborazione con BMW Italia, per la campagna di informazione “C’è più sicurezza insieme”: “personale qualificato della Polstrada divulgherà informazioni sulla sicurezza stradale, presenterà le apparecchiature speciali come etilometro, precursore per stupefacenti, funzionamento tutor, tele laser ed altro. Inoltre sarà illustrato il funzionamento del sistema “Top Crash”, ultimo dispositivo in dotazione che consente il rilevamento satellitare degli incidenti stradali in dotazione alle pattuglie”, si legge in una nota.

Nel Corner Fiamme Oro, settore motociclismo, si alterneremmo per un incontro con il pubblico i piloti delle 4 specialità: Velocità, Enduro, Trial e Motocross. Presenti la neo campionessa del mondo di motocross Kiara Fontanesi, che ha raggiunto lo storico traguardo del sesto titolo mondiale, il neo campione del mondo di trial TR2 Matteo Grattarola, nonché i componenti del Dream Team Motocross delle Nazioni Michele Cervellin e Alessandro Lupino che insieme al pluriridato Antonio Cairoli si sono aggiudicati il secondo gradino del podio. Prevista la partecipazione dei piloti dell’enduro Oscar Balletti e Manuel Monni e della velocità Michele Pirro e Federico Caricasulo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA