Concorezzo e Assolombarda firmano il protocollo d’intesa sulla fiscalità locale per le imprese
Assolombarda fiscalità locale Concorezzo Alessandro Scarabelli Mauro Capitanio

Concorezzo e Assolombarda firmano il protocollo d’intesa sulla fiscalità locale per le imprese

Concorezzo e Assolombarda hanno firmano il protocollo d’intesa sulla fiscalità locale per le imprese, il sesto sottoscritto finora in Brianza.

Un protocollo d’intesa in materia di fiscalità locale tra Assolombarda e Concorezzo per la semplificazione amministrativa e il rilancio degli investimenti economici sul territorio a vantaggio delle imprese. Si tratta del sesto accordo in materia firmato in Brianza.

L’accordo che avrà la durata di tre anni, prevede un’attività di confronto e collaborazione su temi di interesse per le imprese: semplificazione delle procedure amministrative e degli adempimenti fiscali attraverso la digitalizzazione dei sistemi di pagamento e l’attivazione di un canale diretto di dialogo tra gli uffici dell’amministrazione comunale e le aziende che risiedono sul territorio.

“Quest’ultimo protocollo con il comune di Concorezzo, il sesto nella provincia di Monza e Brianza - ha dichiarato Alessandro Scarabelli, direttore generale di Assolombarda - si inserisce nel percorso di dialogo e collaborazione che Assolombarda ha avviato con le amministrazioni locali sui temi d’interesse per le imprese. Semplificazione delle procedure e degli adempimenti fiscali oltre a politiche di sostegno al tessuto produttivo sono azioni che hanno ricadute positive sulle imprese e sull’attrattività degli investimenti in particolare sulla fiscalità locale quale leva per il rilancio economico del territorio. L’accordo inoltre permette alle imprese di snellire le procedure burocratiche dando impulso all’innovazione attraverso strumenti digitali quali Pago PA e SPID”.

Tra i punti principali del protocollo, l’attrattività del territorio assume un ruolo determinante. Per questo allo studio ci sono misure per realizzare politiche di sostegno e incentivazione per le nuove attività economiche che scelgano Concorezzo quale luogo dove insediarsi.

Inoltre, attraverso la modulazione della leva fiscale e degli oneri di urbanizzazione, si prevede l’incentivazione alla riqualificazione delle aree esistenti.

“L’obiettivo di questo protocollo – ha sottolineato Mauro Capitanio, sindaco di Concorezzo - è quello di dare uno strumento in più al Comune nell’ambito della gestione della fiscalità locale nei confronti delle imprese concorezzesi. Attraverso una condivisione delle strategie e il monitoraggio della realtà economica del nostro territorio, potremo insieme ad Assolombarda studiare delle strategie condivise di fiscalità locale. In questo modo potremo dare un sostegno sempre più concreto al tessuto imprenditoriale concorezzese. Si tratta di un’iniziativa che ben si colloca in quel discorso più ampio che da tempo, a livello amministrativo, sosteniamo proprio per rendere il nostro territorio accogliente sia per le imprese già esistenti sia per quelle in fase di costituzione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA