Acsm Agam, risultati in miglioramento nel primo trimestre
Acsm Agam Monza

Acsm Agam, risultati in miglioramento nel primo trimestre

Risultati in importante miglioramento con incremento del 28% dell’Ebitda nel primo trimestre dell’anno per Acsm Agam.

Risultati in importante miglioramento con incremento del 28% dell’Ebitda nel primo trimestre dell’anno. Il Consiglio di amministrazione di Acsm-Agam ha approvato le Informazioni finanziarie periodiche aggiuntive del Gruppo riferite al primo trimestre 2021.

L’ammontare complessivo dei ricavi delle vendite consolidate nel primo trimestre 2021 risulta pari a 129,6 milioni di euro, in lieve incremento rispetto al 2020 (126,7 milioni di euro) principalmente per effetto del ritorno alla piena operatività dell’impianto di termovalorizzazione post revamping della seconda linea (entrato in esercizio a fine febbraio 2020), dell’andata a regime del contratto di affitto delle centrali idroelettriche e infine degli incrementi tariffari idrici deliberati ad inizio gennaio.

In lieve flessione i costi del personale(11,4 milioni di euro al netto di investimenti pari a 2,6 milioni di euro , in lieve flessione rispetto al 2020 con 11,7 milioni di Euro, al netto di capitalizzazioni per 2,3 milioni di euro) per le riduzioni di organico, al momento solo parzialmente sostituito, e maggiori capitalizzazioni legate alla crescita degli investimenti e alle minori spese legate allo spostamento di personale tra le sedi aziendali.

Gli altri costi operativi del primo trimestre 2021 risultano pari a 85,9 milioni di Euro: si presentano in lieve riduzione rispetto al 2020 (89,8 milioni di Euro) principalmente per effetto dei minori costi di approvvigionamento energia (gas e energia elettrica) e alle azioni di ottimizzazione sui costi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA