Thailandia e Vietnam lavoreranno insieme per aumentare i prezzi del riso sul mercato internazionale

La Thailandia e il Vietnam hanno deciso di collaborare per aumentare il valore del riso nell’economia internazionale, secondo un funzionario dell’agricoltura thailandese, dopo mesi di colloqui volti in parte ad aiutare i guadagni delle campagne.


Secondo Alongkorn Ponlaboot, assistente del Ministro dell’Agricoltura e delle Imprese thailandese, è la prima volta che Thailandia e Vietnam acconsentono a collaborare per aumentare i prezzi del riso sul mercato mondiale.

Le discussioni tra Thailandia e Vietnam sono iniziate a maggio. Un funzionario thailandese ha dichiarato all’epoca che l’obiettivo era quello di aumentare il costo del loro commercio di riso, espandere la loro influenza sul mercato mondiale e migliorare i guadagni degli agricoltori.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare CFD Trading>>>è gratis

Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, le due nazioni contribuiscono a circa il 10% della produzione mondiale di riso grezzo e a circa il 26% del commercio mondiale. Non è chiaro quando gli aumenti dei costi entreranno in vigore.

Alongkorn ha dichiarato che avrebbe consegnato ai ministri dell’Agricoltura di entrambe le nazioni un rapporto sull’ultimo ciclo di negoziati e un suggerimento di aumento dei prezzi reciproco in una data indeterminata.

Alongkorn ha dichiarato di non poter rispondere se l’obiettivo sia stato raggiunto o meno. Tuttavia, hanno fatto le prime mosse come collaboratori agricoli strategici.

Il MARD del Vietnam non ha risposto rapidamente a una richiesta di informazioni da parte di Reuters.