Do Kwon non è a Singapore, secondo la polizia, dopo che un giudice sudcoreano ha emesso un ordine di arresto per lui

Secondo la polizia di Singapore (SPF), il creatore dei Terraform Labs Kwon Do-Hyung non si trova attualmente in città.

La polizia ha affermato in un messaggio di posta elettronica a una richiesta dell’AFP che Do Kwon non è presente a Singapore. L’SPF aiuterà l’Agenzia nazionale di polizia coreana (KNPA) a rispettare le leggi locali e gli impegni internazionali.

Kwon ha dichiarato più volte su Twitter di essere stato a Singapore. Il suo visto di lavoro a Singapore sarebbe scaduto il 7 dicembre, come riportato dal quotidiano Straits Times.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Un rappresentante dei procuratori sudcoreani ha dichiarato la scorsa settimana che sono stati emessi mandati di arresto per sei persone, tra cui Kwon, che vive a Singapore. Kwon è stato accusato di frode per la scomparsa della criptovaluta luna (ora nota come luna classic (LUNC)) e della stablecoin terrausd (UST). Inoltre, il Ministero degli Affari Internazionali del Paese sta valutando la possibilità di annullare il suo passaporto.

Anche la SEC negli Stati Uniti starebbe indagando su Terraform Labs e sul crollo della stablecoin UST. In alcune recenti dichiarazioni, Kwon ha rivelato di essere “costernato” per il fallimento della sua impresa di criptovalute.

Sabato Kwon ha affrontato la sua condizione in diversi tweet. Ha sottolineato che non è “in fuga” o qualcosa del genere – ogni agenzia governativa che ha espresso interesse a comunicare sta collaborando pienamente, e non abbiamo nulla da nascondere.

In un altro tweet, ha dichiarato che si sta rappresentando in molte giurisdizioni, che si è attenuto a uno standard di onestà straordinariamente elevato e che si aspetta di spiegare i fatti nei prossimi mesi.