Cosa ha da dire il nuovo premier britannico, Liz Truss, sulle criptovalute

Liz Truss è stata eletta nuovo Primo Ministro del Regno Unito, battendo il precedente Cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak. Il Ministro degli Esteri si è assicurato il governo del Partito Conservatore, succedendo a Boris Johnson.

Martedì Johnson si recherà in Scozia per visitare la Regina Elisabetta e presentare formalmente la sua partenza. La Regina sceglierà poi Truss come nuovo Primo Ministro del Regno Unito. Dopo mesi di polemiche, Johnson si è dimesso a luglio.

Truss si è impegnata ad agire immediatamente per risolvere il problema delle spese del Regno Unito. Ha inoltre dichiarato che entro una settimana svilupperà un piano per combattere l’aumento dei costi energetici e garantire un approvvigionamento sostenibile di carburante. Lunedì Truss ha twittato che avrebbe adottato misure forti per aiutare ciascuno di noi a superare questi tempi difficili, espandere la propria industria e sbloccare la potenza del Regno Unito.

A parte un tweet del gennaio 2018, il Primo Ministro ha parlato poco di criptovalute. Truss ha dichiarato che le criptovalute dovrebbero essere accolte in modo da non limitarne il potenziale. Rimuovere le regole che limitano la prosperità per liberare le zone di libero mercato del capitalismo.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Sunak, invece, ha preparato il percorso che porterà il Regno Unito a diventare un centro di criptovalute. Insieme a John Glen ha elaborato un piano dettagliato e approfondito per migliorare l’immagine della Gran Bretagna come luogo favorevole alle criptovalute. Sunak e Glen, invece, hanno entrambi lasciato l’amministrazione di Johnson a luglio.

Ad aprile Sunak ha dichiarato che spera di creare nel Regno Unito un centro mondiale per l’innovazione degli asset crittografici. Le misure descritte oggi contribuiranno a garantire che le imprese possano investire, crescere e svilupparsi in questo Paese. Glen, il suo collega, ha dichiarato che desiderano che questa nazione diventi un hub mondiale, il luogo migliore per stabilire ed espandere le imprese di criptovalute.

Nel discorso della Regina, presentato dal Principe Carlo a maggio, il governo del Regno Unito ha sottolineato i suoi piani per incrementare l’accettazione delle criptovalute. Il governo britannico ha anche dichiarato la sua intenzione di controllare le monete stabili. A luglio, le autorità del Regno Unito e degli Stati Uniti si sono incontrate per discutere di una maggiore legislazione sulle criptovalute. La British Law Commission, un’organizzazione costituzionale indipendente, ha formulato idee per modificare le norme che regolano gli asset virtuali il mese stesso.

In qualità di primo ministro entrante del Regno Unito, Truss dovrà affrontare diversi problemi, tra cui l’aumento dell’inflazione. Secondo i recenti dati del FMI, l’India ha superato il Regno Unito diventando la quinta industria più grande.