Binance.Us espungerà AMP a seguito di un’accusa della SEC secondo cui la moneta è un asset

In un post sul blog di Binance pubblicato lunedì, il token AMP sarà espunto “per eccesso di cautela” dopo che il mese scorso la SEC statunitense ha sostenuto che AMP fosse un titolo nell’ambito di un evento di insider-trading contro un ex-lavoratore della borsa di criptovalute Coinbase e due suoi complici.


La modifica entrerà in vigore il 15 agosto.


Nella sua denuncia, la SEC ha elencato 9 attività virtuali come titoli. Secondo Binance.US, solo AMP è attualmente presente sulla rete di Binance.US.


Binance.US ha dichiarato che lo scambio di AMP sul suo sistema potrebbe continuare in futuro, ma che sta utilizzando questa mossa fino a quando non ci saranno maggiori certezze riguardo alla categorizzazione di AMP.


Secondo i dati di CoinDesk, il costo di AMP è sceso del 2,4% nelle ultime 24 ore.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!


A causa delle criptovalute quotate, il presidente della SEC Gary Gensler ha dichiarato che Coinbase dovrebbe essere registrata come borsa di sicurezza nazionale.


Coinbase, da parte sua, ha criticato la SEC per non aver fornito linee guida chiare che specificano come le criptovalute possano essere classificate come titoli.


Faryar Shirzad, Chief Policy Officer della borsa, ha dichiarato che le regole esistenti in materia di titoli azionari potrebbero non applicarsi alle criptovalute.


Il vero obiettivo dell’amministratore delegato Brian Armstrong di offrire tutte le monete legalmente disponibili sulla borsa sembra aver avuto diversi svantaggi.


Secondo due fonti di Bloomberg, la SEC ha indagato sulle politiche di Coinbase alla luce dell’aumento delle offerte di token.