Altro lavoro a società esterne: lunedì sciopero di otto ore alla Rovagnati

L’agitazione è stata indetta da Fai Cisl e Flai Cgil con le Rsu. I sindacati hanno chiesto la sospensione immediata dell’appalto delle sale bianche (dove vengono realizzati gli affettati) di Villasanta, ma l’azienda ha risposto picche
Azienda Rovagnati Monza-Villasanta
Azienda Rovagnati Monza-Villasanta Chiara Pederzoli

Sciopero di otto ore lunedì 24 gennaio alla Rovagnati dopo che l’azienda ha deciso di continuare con la terziarizzazione del lavoro, affidandone altro a una società esterna. 

L’agitazione è stata indetta da Fai Cisl e Flai Cgil con le Rsu. Le richieste dei sindacati riguardano un incontro urgente anche sul piano industriale (si terrà il 26 gennaio) ma anche la sospensione immediata dell’appalto delle sale bianche (dove vengono realizzati gli affettati) di Villasanta,

Una eventualità respinta dall’azienda che ha annunciato il passaggio della linea di produzione alla cooperativa incaricata. “Un atto grave -recita un volantino delle organizzazioni dei lavoratori- che colpisce la professionalità delle lavoratrici e dei lavoratori e il ruolo della rappresentanza sindacale. Rovagnati non vuole ascoltare e confrontarsi per trovare soluzioni condivise. Lavoratori e lavoratrici hanno contribuito alla crescita e alla fama di questa importante aziende del settore e non ci stanno a essere messi da parte”.