Mense francescane, picco di richieste di aiuti “Operazione Pane” e un sms per i nuovi poveri
Tutti posso contribuire a sostenere le mense francescane

Mense francescane, picco di richieste di aiuti “Operazione Pane” e un sms per i nuovi poveri

A Monza la mensa del Santuario Madonna delle Grazie offre 35 pasti al giorno, per un totale di circa 840 pasti al mese. Nel 2021 ha dato supporto a 75 famiglie, registrando un 21% rispetto al 2020. Per garantire un pasto caldo e un aiuto concreto, l’Antoniano lancia la campagna sms solidale che sarà attiva fino al 19 dicembre.

Le richieste di aiuto continuano a crescere, inesorabilmente. Nel 2021 si è registrato un più 28% di famiglie che hanno chiesto aiuto e sostegno rispetto al periodo pre-pandemia e sono oltre 6mila i pasti offerti ogni mese nelle cinque mense francescane in Lombardia che aderiscono alla campagna dell’Antoniano “Operazione Pane”. La mensa del Santuario Madonna delle Grazie di Monza, che offre 35 pasti al giorno, per un totale di circa 840 pasti al mese nel 2021 ha dato supporto a 75 famiglie, registrando un 21% rispetto al 2020, quando le famiglie erano 62. La pandemia ha fatto precipitare molti in stato di povertà con il 44% di “nuovi poveri” che in precedenza non avevano mai avuto la necessità di chiedere aiuto per mangiare. Il 57% sono bambini e ragazzi. Il progetto solidale di Antoniano onlus “Operazione Pane” è collegato alle cinque mense francescane lombarde, dove i frati insieme ai volontari offrono sostegno ai minori e alle famiglie.

Sono oltre 1.800 le persone che, nel 2021, hanno chiesto aiuto e sostegno, tra queste oltre 180 famiglie. Tra le quasi 10mila persone sostenute nel complesso da Operazione Pane su tutto il territorio nazionale nel 2021 si contano 1000 mamme e 800 papà per un totale di 1.309 nuclei familiari, dove vivono quasi 1500 bambini. L’impegno delle realtà francescane e dei volontari si traduce in un aiuto concreto con oltre 36 mila pasti e quasi 4.000 ceste distribuite ogni mese. Queste ultime, rispetto al 2019, sono cresciute del 100%. Il progetto solidale sostiene anche una realtà francescana ad Aleppo, in Siria, che – distribuendo 450 pasti al giorno – aiuta 2.300 famiglie, di cui 5.000 bambini.

Per garantire un pasto caldo e un aiuto concreto, l’Antoniano lancia ancora una volta la campagna sms solidale che sarà attiva fino al 19 dicembre. Per offrire un contributo basta inviare un sms o fare una telefonata da rete fissa al numero solidale 45588. L’iniziativa solidale – sostenuta da Rai per il Sociale – è il cuore pulsante dello “Zecchino d’Oro” e ha nel Coro dell’Antoniano il primo portavoce. Lo Zecchino d’Oro – che torna quest’anno in diretta su Rai Uno per tre pomeriggi dal 3 al 5 dicembre – nasce proprio per diffondere i valori di pace, fraternità e speranza ed è da sempre legato al sostegno di questa iniziativa solidale in favore delle persone accolte dalle realtà francescane. Informazioni su www.operazionepane.it. n


© RIPRODUZIONE RISERVATA