L’editoriale del direttore: un Cittadino  diverso e più ricco. Ecco perché
Il direttore del Cittadino Cristiano Puglisi

L’editoriale del direttore: un Cittadino diverso e più ricco. Ecco perché

Da questa settimana Il Cittadino in edicola cambia volto. Il direttore Cristiano Puglisi racconta quali sono le novità nell’editoriale “A ruota libera”.

Da questa settimana Il Cittadino cambia volto. Il giornale si presenta in un formato lievemente più grande rispetto a quello in uso fino a pochi giorni fa. Una scelta compiuta per rendere ancora più leggibili i testi, senza rinunciare alla praticità. Ma questa non è la sola novità. Il nostro settimanale è, infatti, anche più ricco: le rubriche, precedentemente ospitate all’interno dell’inserto Più+, incrementano il loro spazio, trovando nuovamente casa all’interno della foliazione del settimanale e agli approfondimenti di primo piano saranno, d’ora in avanti, dedicate stabilmente le prime pagine, con uno sguardo rivolto a tutti quei temi di attualità che riguardano trasversalmente l’intero territorio provinciale e la sua società.

Il Cittadino deve essere la voce della Brianza, del suo tessuto produttivo e culturale, delle sue battaglie, insomma, in sintesi, della sua comunità: abbiamo così pensato che potesse essere una scelta giusta contribuire, con i nostri mezzi, a un ulteriore sviluppo di quel sentire comune che già in passato aveva portato Monza, con gli altri 54 comuni del suo “circondario”, a conquistare importanti fette di autonomia. Negli ultimissimi anni, purtroppo, parte del patrimonio di quelle conquiste faticosamente acquisite è andato perduto. Occorre, quindi, rimettersi in marcia. E noi, naturalmente, ci siamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA