Quali opportunità  per le Pmi dell’area di Milano e Monza Brianza nell’epoca della Brexit?
Brexit - foto starline/it.freepik.com

Quali opportunità per le Pmi dell’area di Milano e Monza Brianza nell’epoca della Brexit?

Quali opportunità si prospettano per le Pmi dell’area di Milano e Monza Brianza nell’epoca della Brexit? Il rilancio internazionale con “Smart International Tour”.

Quali opportunità si prospettano per le Pmi dell’area di Milano e Monza Brianza nell’epoca della Brexit? A illustrarle il roadshow virtuale di Intesa Sanpaolo “Smart International Tour”, un’iniziativa dedicata all’internazionalizzazione delle PMI in collaborazione con Monitor Deloitte, la divisione di consulenza strategica di Deloitte, leader mondiale nel settore dei servizi professionali alle imprese. Grazie ad interventi mirati e a un collegamento con la filiale HUB Intesa Sanpaolo di Londra vengono presentati servizi e strumenti messi a disposizione dal Gruppo Intesa San Paolo per fornire alle imprese un sostegno concreto per il loro rilancio internazionale.

Da un’analisi condotta da Monitor Deloitte sull’andamento economico dei paesi focus risulta come, dopo la recessione che ha caratterizzato il 2020, per tutti i paesi sia attesa una ripresa nel 2021 sulla spinta sia dei consumi nazionali che degli scambi commerciali. Per questi ultimi ci si aspetta nel 2021 una forte accelerazione per tutti i paesi: con un +7,5% nelle economie avanzate e un +9,2% nelle economie in via di sviluppo.

Con particolare riferimento al Regno Unito, i dati mostrano una ripresa generale del paese, con l’andamento del recovery index che sul finire del 2022 torna quasi ai livelli pre-crisi, così come rimangono saldi i rapporti commerciali e di investimento con l’Italia.

Smart International Tour, oltre a supportare le aziende nel rilancio delle attività economiche nei mercati esteri, contribuisce anche ad attuare uno dei pilastri di “Motore Italia”, il programma recentemente avviato da Intesa Sanpaolo per favorire la liquidità e investimenti nella transizione sostenibile e digitale delle imprese e che mette a disposizione delle imprese di Milano e Monza Brianza oltre 4 miliardi di euro di nuovo credito.

“L’iniziativa Smart International Tour - ha commentato Anna Roscio, Executive Director Sales&Marketing Imprese Intesa Sanpaolo - testimonia la nostra proficua collaborazione con Deloitte alla luce dell’interesse crescente verso i mercati esteri da parte delle imprese nell’ottica di una ripresa accelerata. I percorsi di internazionalizzazione sono un caposaldo della strategia di Intesa Sanpaolo che resta l’interlocutore ideale per affiancare le Pmi anche per questi obiettivi. Già nella prima edizione abbiamo coinvolto moltissime Pmi e identificato con esse nuove opportunità di business in Italia e all’estero, pur nel difficile contesto di emergenza sanitaria e anche nei primi incontri di questo nuovo roadshow abbiamo riscontrato grande interesse degli imprenditori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA