Meta Masters Guild raggiunge $ 1 milione in prevendita: tutto quello che c’è da sapere su questa gilda di mobile gaming Web3

Meta Masters Guild ha superato i suoi obiettivi di prevendita oltrepassando $ 1 milione durante la seconda fase. Scopri tutto su MEMAG qui.

Il 2023 si prefigura come un anno prolifico per le criptovalute, visti i tanti progetti interessanti in giro. Il 2022, come si sa, è stato invece abbastanza negativo, a causa del fallimento di alcuni progetti: un anno lento per il mercato delle criptovalute. Anche se siamo solo a gennaio, possiamo però essere positivi, viste le buone prospettive.

Il progetto più interessante del momento è Meta Masters Guild, una gilda di mobile gaming Web3 che si presenta come vincente per le sue idee innovative. Il team sta costruendo un robusto ecosistema che incentiva gli utenti a giocare per il gusto di farlo, non solo per guadagnare token.

La sua prevendita, in corso solo da due settimane, ha già riscosso un enorme successo: ecco tutto quello che devi sapere su Meta Masters Guild e la prevendita del suo token MEMAG, una delle criptovalute più promettenti del momento.

La prevendita di MEMAG domina il mercato

Meta Masters Guild sta attualmente ospitando la prevendita per il suo token di utilità MEMAG, al centro dell’ecosistema.

Un evento così popolare che è riuscito a raggiungere la quota di 1 milione di dollari in sole due settimane e, a quanto pare, presto supererà i $ 2 milioni.

Il token è attualmente nella seconda fase della sua prevendita (1 MEMAG costa 0,01 USDT), che terminerà tra pochi giorni.

Terminata questa fase, il prezzo del token MEMAG raggiungerà 0,013 USDT: può essere acquistato con ETH, USDT o carta di credito/debito, opzione particolarmente utile per chi si avvicina per la prima volta al mondo delle criptovalute.

C’è anche la possibilità di vincere alcuni premi, grazie al giveaway ideato da Meta Masters Guild: ci sono $ 100.000 in palio ed è semplice parteciparvi. Tutto ciò che devi fare è completare alcune attività come seguire il progetto su Twitter, unirsi al gruppo Telegram, twittare sul progetto, visitare il subreddit e così via.

Meta Masters Guild: di cosa si tratta esattamente?

Una buona regola è quella di saperne di più prima di lanciarsi in una prevendita: ecco allora un approfondimento su Meta Masters Guild, che ci fa capire il vero potenziale di questo progetto.

Si tratta di una gilda di gioco mobile per Web3: l’ecosistema nel suo insieme ha tutto ciò che serve per farti vivere un’esperienza divertente e gratificante nel mondo del mobile gaming, in rapida crescita.

Le funzionalità offerte da Meta Masters Guild sono numerose, per cui il progetto mira a diventare il “futuro del P2E”: per essere più precisi, si tratta di un play-and-earn, non di un play-to-earn, proprio perché non vuole che il guadagno sia ciò che spinge i giocatori a partecipare al progetto.

Il sistema consente di fare staking, trading del token e di guadagnare giocando. Meta Masters Guild includerà anche gli NFT, cosa che certamente spingerà i collezionisti nel mercato delle criptovalute a interessarsi al gioco.

Meta Masters Guild inoltre vuole affrontare gli attuali problemi dell’industria dei videogiochi, vediamo come. 

I problemi che Meta Masters Guild sta affrontando e come si differenzia da altri progetti simili

L’industria dei videogiochi è senza dubbio uno dei più grandi mercati di intrattenimento al mondo in questo momento: in costante crescita per oltre un decennio, non accenna a rallentare, soprattutto con il miglioramento delle tecnologie.

Tuttavia, non mancano i problemi, come la pratica di prezzi predatori e la mancanza di aderenza a uno standard.

Questi sono i problemi che Meta Masters Guild sta tentando di affrontare: vuole infatti costruire una piattaforma che tenga in grande considerazione i giocatori, che devono divertirsi e impiegare denaro come un investimento che si traduca in ricompense significative.

Ci sono pochi progetti simili nello spazio crypto: si concentrano infatti più o meno tutti nell’incentivare gli utenti a giocare, con il vantaggio di avere come ricompensa del denaro, un atteggiamento che va contro il desiderio di costruire giochi di qualità che possano reggersi in piedi da soli perché sono divertenti e piacevoli da giocare. La maggior parte delle gilde di gaming nello spazio crypto sono infatti solo ecosistemi con funzionalità che generano entrate e che non puntano a far sì che i giocatori possano godere della piattaforma indipendentemente dall’aspetto finanziario.

Quali sono le caratteristiche che Meta Masters Guild sta ideando?

Come accennato, Meta Masters Guild è una piattaforma completa che vuole consolidarsi come punto di riferimento del gaming per gli appassionati di Web3. Il team ha descritto la sua missione come la creazione di “giochi per dispositivi mobili di alta qualità, integrati nella blockchain, che formeranno un ecosistema di gioco decentralizzato, consentendo ai membri di guadagnare ricompense in modo sostenibile, in cambio del loro contributo all’ecosistema”.

I principi alla base di questo schema sono prima di tutto il divertimento, che i giocatori possiedano realmente i propri asset, che le comunità guidino i giochi e il play-to-earn. Nello specifico, queste funzionalità si concentrano sulla possibilità di giocare per vincere token Gems, scambiarli con token MEMAG, vincere o acquistare NFT, fare lo staking dei token e degli NFT per guadagnare rendimenti e scambiare MEMAG con altri token come ETH e USDT.

Ogni gioco nell’ecosistema avrà premi in-game sotto forma di Gems, che potranno essere scambiati con il token MEMAG: questo, a sua volta, può essere incassato o reinvestito nell’ecosistema Meta Masters Guild.

Ci sono anche NFT che possono essere acquistati dal negozio Meta Masters Guild presente sul sito, che saranno conservati nel wallet e potranno essere utilizzati nel gioco. Gli asset a pagamento hanno statistiche migliori e daranno agli utenti maggiori possibilità di vincere vari giochi, aumentando il numero di Gems che guadagnano.

Inoltre, il team sta cercando di creare delle partnership con sviluppatori che siano in grado di costruire giochi in base alle necessità del progetto: lavorerà anche con i team di eSport, supportando tutti i creatori ufficiali, che possono accedere ad alcuni dei migliori elementi e funzionalità del gioco fin dall’inizio.

Meta Masters Guild ha anche fatto controllare e verificare i suoi contratti da SolidProof, mentre le credenziali KYC del team sono state poste al vaglio di Coinsniper.

Diversi giochi in programma

Niente di quanto detto finora avrebbe importanza se non ci fossero già in programma alcuni giochi di alta qualità, come Meta Kart RacersMeta Masters World e Raid NFT.

Il primo a essere lanciato è Meta Kart Racers, un gioco di corse PvP sviluppato da Gamearound: qui i giocatori competono nel campionato Meta Kart e dovranno sfuggire ai malvagi signori di Meta, e così facendo otterranno Gems che possono essere scambiate con MEMAG.

Meta Masters World invece è un vero e proprio metaverso, che i giocatori possono esplorare e nel quale possono svolgere varie attività, come raccogliere risorse e partecipare a concorsi. Tuttavia, questo gioco verrà realizzato in seguito, in quanto è ancora in fase di concettualizzazione. 

Il terzo in programma è Raid NFT, un gioco di strategia in cui i giocatori competono l’uno contro l’altro o da soli. Questo gioco di combattimento a turni consente agli utenti di scegliere tra diverse classi di guerrieri: queste unità combattono contro giocatori o robot in ambienti ostici e completano delle sfide. Anche questo gioco è attualmente in fase di progettazione. Per rimanere aggiornati su tutti gli sviluppi è possibile seguire l’account Twitter ufficiale.

Chi sta costruendo Meta Masters Guild?

Un progetto è buono come la sua squadra: sotto questo aspetto Meta Masters Guild ha molti punti a favore. Attualmente c’è un team di 7 persone che lavora al progetto, con anni di esperienza nei giochi, nella finanza, nell’arte, nella strategia di mercato.

Il progetto è guidato da Gabriel Hristov, CEO e fondatore; Matthew Fishtal e Hassan Naveed ne sono i consulenti: possono vantare una certa esperienza nella consulenza su progetti crypto, nel marketing di prodotti e nella strategia.

Joel Carpenter è il game concept advisor della piattaforma e ha oltre 10 anni di esperienza nell’illustrazione digitale e in quella tradizionale. Ha lavorato con Headstrong Games, Titan Entertainment, Channel 4, Rocakbox, Bravdo Merchandising, Harley Davidson e 2000 AD per lo sviluppo di giochi AAA.

Patrick Hegarty è il brand ambassador del progetto e ha oltre 3 anni di esperienza nelle criptovalute: il suo compito sarà quello di comunicare con il pubblico.

Come accennato in precedenza, Gamearound è lo sviluppatore di giochi principale della piattaforma: il suo team ha esperienza di lavoro con NFT, giochi, musica, film, intrattenimento, arte, sport e proprietà immobiliari virtuali. I giochi da loro realizzati includono Broken Civilization, Time Travel Racing, Pure Golf e Stride N Seek, tra gli altri.

Meta Masters Guild ha collaborato con RWaltz, Ruskin Felix e Pushed, che aiuteranno in diversi modi, anche nello sviluppo di piattaforme e giochi.

La roadmap di Meta Masters Guild

Il progetto è appena decollato: gli obiettivi a breve e a lungo termine sono molto promettenti e mostrano l’impatto che Meta Masters Guild può avere sui mercati dei giochi e del Web3.

Il team ha gettato le basi per il progetto nel 2022, concentrandosi sul vesting, rilasciando un white paper dettagliato e il GDD per Meta Kart. Successivamente si è dedicato alla creazione di MVP e alla pianificazione del prodotto, alle partnership con i principali artisti NFT, alla progettazione della piattaforma e allo sviluppo del marketplace NFT su Ethereum. Verso la fine del 2022, il team ha iniziato a mettere in moto l’animazione e lo sviluppo di Meta Kart; ha anche completato un audit del contratto blockchain e l’approvazione KYC di Coinsniper.

Quest’anno si concentrerà molto sullo sviluppo effettivo dei giochi e sulla loro commercializzazione. Nel primo trimestre del 2023 sono previsti il soft launch della piattaforma, il lancio del negozio NFT, un soft launch dello staking e la prevendita di MEMAG che è attualmente in corso. Successivamente, inizieranno a lavorare al listing del token MEMAG su CoinGecko CoinMarketCap, quindi si assicureranno che il token venga listato su vari exchange centralizzati e decentralizzati. Seguiranno anche l’animazione del gioco Raid NFT, l’espansione dei personaggi NFT nei giochi, lo sviluppo continuo del gioco e nuove partnership con gli sviluppatori di giochi Web3.

Nella seconda metà del 2023, il team lancerà la demo di Meta Kart Racers; si procederà poi con l’espansione e il ridimensionamento del progetto.

Meta Masters Guild cambierà per sempre il mobile gaming Web3

Visto il successo della prevendita MEMAG, è probabile che termini prima del tempo. Il lancio del primo gioco non è troppo lontano e il progetto è destinato a esplodere quando la presale sarà conclusa.

Per questa ragione è bene valutare l’acquisto dei token, se possono poi fruttare maggiormente con lo sviluppo completo dei giochi. 

I.P.