L’aumento dei rendimenti reali dovrebbe danneggiare la coppia XAU/USD, il che potrebbe portare a un calo dei prezzi dell’oro in futuro

Il prezzo dell’oro spot ha continuato a scendere lunedì e ora sta progettando di testare i minimi di oscillazione di luglio. I nuovi massimi ventennali del dollaro USA hanno esercitato una pressione al ribasso sui prezzi dell’oro. Il mercato dei tassi è diventato il fattore più importante e probabilmente continuerà fino a quando non si verificherà un altro catalizzatore fondamentale.

Il costo opportunità di detenere lingotti è aumentato con il rialzo dei rendimenti reali statunitensi (vedi sotto il decennale), subito dopo che il simposio economico di Jackson Hole ha confermato una Federal Reserve da falco, come ampiamente previsto.

L’attributo di bene rifugio dell’oro ha contribuito all’aumento dei prezzi di quest’anno, in concomitanza con le tensioni regionali e i timori di recessione (confrontare l’oro con gli altri metalli qui sotto). Quando c’è un pericolo diffuso, l’oro tende a salire di valore; tuttavia, le preoccupazioni di recessione e le tensioni geopolitiche sono ancora per lo più localizzate. L’oro potrebbe trarre vantaggio da un effetto di contagio se questi fattori dovessero avere un’eco internazionale.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>subito per te 100mila euro per fare pratica nel forex trading

A differenza di altre asset class, come le azioni, l’oro è correlato positivamente alla volatilità. Sulla base dei dati forniti dal CBOE, l’indice di volatilità dell’oro (GVZ) prevede la deviazione standard a 30 giorni dei rendimenti dell’SPDR Gold Shares ETF (GLD).

Il grafico sottostante serve a spiegare il precedente e il recente calo dell’indice GVZ rispecchia il recente calo dei prezzi dell’oro a pronti. Se si aggiunge che il dollaro statunitense si è rafforzato dopo il discorso di Powell di venerdì scorso, non è da escludere un ulteriore calo.

Gli eventi futuri potrebbero fornire dati interessanti sull’economia statunitense, ma il calendario odierno non presenta nulla di rilevante per l’oro spot. I mercati finanziari osserveranno queste notizie per vedere come si confrontano con il discorso del presidente della Fed Powell di venerdì prossimo e con la narrativa aggressiva che la Fed ha portato avanti.